Header Ads

Assologistica chiede maggior coordinamento

28 marzo 2020 -
“Il momento è difficile e complicato, oltre che drammatico: lo sappiamo e nessuno lo nega. Ma la “cura” altalenante e con eccesso di interventi con cui si sta affrontando l’emergenza in atto rischia di mandare ancora di più in tilt il sistema, creando confusione e disorientamento tra gli operatori economici, tra i quali si annoverano anche gli operatori della logistica e dei trasporti”.
 E’ questo il commento del presidente di Assologistica Andrea Gentile di fronte al proliferare di disposizioni, ordinanze e divieti a livello centrale, regionale e provinciale, per non parlare poi del caos delle interpretazioni da parte di Enti e Associazioni susseguenti alle suddette disposizioni, ordinanze e divieti.
 “In questo momento dovremmo mettere a tacere quella ‘logica del campanile’, che è un po’ nel DNA di noi italiani e che - ora più che mai - rischia di fare danni al sistema economico, già sull’orlo di un precipizio. Quel che serve è una sorta di coordinamento che dia una continuità e uniformità, contenendo anche l’eccesso di interventi”,
 conclude Gentile.

Nessun commento

Powered by Blogger.