Header Ads

Il futuro dello shipping italiano

17 giugno 2019 - L’11 giugno a Roma, si è tenuto il Forum organizzato da CESI-Centro Studi Internazionali in collaborazione con ANSA, da cui è emersa l’esigenza che il mare diventi una priorità per l'Italia e gli si dedichi adeguata attenzione con un ministero o un Segretariato apposito come accaduto in altri Paesi.

Coordinati da Insieme ad Andrea Margelletti, Presidente Cesi, e al Sen. Adolfo Urso, vicepresidente del Copasir, sono intervenuti Luca Sisto, Direttore Generale Confitarma, Ammiraglio Pier Federico Bisconti, capo del 3/o reparto, Stato Maggiore della Marina Militare, Luigi Giannini, Presidente Federpesca, e Francesco Mariani, Segretario Generale Assoporti. Luca Sisto ha ricordato che "L'industria marittima dà al Paese 470mila occupati ed una ricchezza pari al 2% del Pil. Serve la costituzione di un Ministero del mare, o di un Dipartimento: gli interessi in gioco non possono essere rappresentati dalla sola Direzione del mare all'interno del Mit".

Nessun commento

Powered by Blogger.