Header Ads

Arabia Saudita-Italia: sinergie nei trasporti


24 marzo 2018 - Le possibili collaborazioni tra Arabia Saudita e Italia nel campo dei trasporti sono state al centro del colloquio avvenuto nei giorni scorsi a Riad tra l’ambasciatore italiano nel regno saudita Luca Ferrari e l’amministratore delegato della Saudi Arabian Public Transport Company (Saptco), Khalid Alhogail. Secondo quanto riferisce un messaggio sul profilo Twitter dell’ambasciata, durante il colloquio tra il diplomatico e l’Ad della compagnia saudita sono state discusse le possibili collaborazioni tra Saptco e società italiane come Ferrovie dello Stato, Ansaldo e Iveco.

L’Arabia Saudita sta cercando di sviluppare le proprie infrastrutture di trasporto passeggeri e merci alla luce del piano di riforme “Vision 2030” volto a costruire un sistema industriale nel paese per ridurre la dipendenza dalle esportazioni petrolifere.

Alla luce degli importanti piani di sviluppo del settore dei trasporti in Arabia Saudita, Saptco andrà a gestire nei prossimi anni i principali trasporti pubblici di tutte le città saudite e delle cinque aree metropolitane presenti nel regno: Gedda, Mecca, Medina e Provincia orientale (Dhahran, Dammam e al Kobar). In queste aree si concentra la maggioranza dei 32 milioni di abitanti dell’Arabia Saudita.

Nessun commento

Powered by Blogger.