Header Ads

Mozzarella e Prosecco, alleanza per la qualità


20 gennaio 2017 - Salvaguardare il consumatore finale, garantendo l’autenticità dei prodotti a Dop consentendone la corretta identificazione: questo l’obiettivo del Consorzio Mozzarella di Bufala Campana Dop e del Consorzio Prosecco Doc; una collaborazione che vede coinvolti due prodotti fortemente rappresentativi del settore enogastronomico italiano. Questi i dati sui quali si baserà l’attività: sette regioni interessate equivalenti al 35% del territorio nazionale (Campania, Sicilia, Puglia, Calabria, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia) per un totale di circa mille controlli che saranno effettuati nei canali della Gdo, Horeca e gastronomie.

Per il presidente del Consorzio Mozzarella di Bufala Campana Dop, Domenico Raimondo, “le sinergie tra i consorzi devono garantire un’ adeguata trasparenza ai mercati, a tutela dei produttori e dei consumatori finali. Questo nostro accordo è finalizzato a una maggiore capillarità delle nostre azioni sul territorio”. Per quello del Consorzio Prosecco Doc, Stefano Zanette, “l'azione di controllo condotta dai Consorzi a livello nazionale dovrà essere puntuale e costante per evitare che aziende estere possano eccepire un trattamento ingiustificatamente discriminatorio nei loro confronti rispetto all'Italia”.I dati raccolti durante le azioni di controllo saranno caricati nella piattaforma informatica predisposta da Ismea che agevolerà la registrazione delle verifiche svolte e consentirà di svolgere analisi statistiche oltre che una mappatura delle aree controllate.

 Eduardo Cagnazzi

Nessun commento

Powered by Blogger.