Header Ads

La Logistica per i Trasporti Intermodali all’Interporto Sud Europa


25 gennaio 2017 - Presso l’Interporto Sud Europa di Maddaloni-Marcianise nella sede dell’ITS per la Mobilità Sostenibile si è svolto, lunedì 23 gennaio, il Workshop "La Logistica per i Trasporti Intermodali: mare, ferro, gomma".

 Grazie alla collaborazione tra l’Interporto e la Fondazione ITS è stato possibile realizzare il seminario, rivolto a circa 130 studenti, tra interni dell’ITS ed esterni provenienti dagli Istituti Tecnico industriali Giordani di Caserta e Falco di Capua, ha avuto due obiettivi, il primo di dar vita ad un approfondimento didattico sulla logistica in generale mentre il secondo è stato quello di sensibilizzare i giovani diplomandi a percorsi formativi alternativi ai classici corsi di laurea.

Il workshop si è aperto con i saluti del presidente della fondazione ITS Vincenzo Torrieri che ha incoraggiato gli studenti, ospiti per la giornata, a guardare a questa seconda parte del loro percorso didattico come opportunità per accedere al settore del trasporto e della logistica con livelli di preparazione tecnica certificati. La fondazione ITS ospite dell’Interporto Sud Europa, ha continuato Torrieri, aprirà tra poco il bando per l’accesso al corso di Operatore per la Logistica che prepara a ricevere stoccare e mettere in circolazione le merci utilizzando il trasporto multimodale. Il partner principale del corso è l’Interporto Sud Europa ed alcune aziende che vi risiedono daranno ospitalità per gli stage nella fase finale del corso. Il corso ha una durata di due anni ed oltre alle materie tecniche è fortemente orientato alla lingua inglese ed all’informatica.

Di seguito ha preso la parola il presidente dell’Interporto Sud Europa Salvatore Antonio De Biasio che ha posto l’accento su quanto, se pur invisibile nella quotidianità, sia importante la logistica per tutti noi. Dalla produzione industriale fino alla distribuzione per il consumo qualsiasi bene o alimento fa uso della catena logistica multimodale che ha come scopo ultimo quello di movimentare oggetti ed alimenti nel minor tempo possibile al minor costo possibile.


Concetti che hanno trovato grande attenzione da parte degli studenti e che introducevano l’approfondimento del consigliere delegato alla logistica della ISE Servizi, Antonio Zuccaro.

 ISE Servizi è la società, costola di ISE Spa, che gestisce sia il terminal multimodale dell’interporto sia le manovre ferroviarie nel terminal e nel porto di Napoli, con mezzi e personale proprio. Il consigliere d’amministrazione Antonio Zuccaro ha accompagnato la platea in un viaggio virtuale di un container dal luogo di produzione delle merci spedite alla destinazione finale soffermandosi sugli aspetti tecnico pratici di tutto il percorso multimodale.

 “L’ISE è da sempre impegnato nel settore della formazione fornendo supporto, talvolta anche didattico, all’ITS che con orgoglio ospitiamo nelle nostre strutture.” Ha dichiarato a margine del seminario il presidente dell’Interporto Sud Europa Salvatore Antonio De Biasio. “E’ fondamentale per i ragazzi che finisco la prima fase di studi avere un panorama concreto ed attuale del marcato del lavoro che li attende soprattutto nei segmenti di iperspecializzazione. Le figure tecniche sono sempre più richieste dal mondo industriale e le eccellenze formative ed innovative come l’ITS per la mobilità sostenibile che ospitiamo hanno un’invidiabile performance del 70/80% di ragazzi assunti a fine corso.” Conclude De Biasio.

Nessun commento

Powered by Blogger.