Header Ads

Gefco diminuisce del 50% il fabbisogno per l’illuminazione


27 ottobre 2016 – GEFCO ha realizzato un intervento volto a migliorare l’efficienza energetica dell’Hub logistico di Pregnana Milanese, attraverso l’installazione di un impianto di illuminazione a LED. A regime la soluzione consentirà di abbattere del 50% il fabbisogno di energia elettrica per l’illuminazione. La sostituzione delle lampade, avviata nel 2015 e conclusa nell’agosto di quest’anno, risponde a due principali esigenze: sopperire all’obsolescenza delle lampade a neon in uso adottando una tecnologia innovativa e ottenere un maggiore risparmio energetico in un’ottica di contenimento dei costi e di sostenibilità ambientale.

L’intervento ha interessato tutte le aree principali del magazzino, una superficie pari a 9.000 mq: il sistema di illuminazione interno e del perimetro esterno del capannone, le rampe di carico dei camion e le vie di collegamento esterne. L’impiego di luci a LED ha inoltre consentito di migliorare la visibilità del personale che lavora all’interno del magazzino e di conseguenza le condizioni di sicurezza. Ad esempio il progetto ha previsto anche l’installazione di fari che illuminano l’interno dei mezzi al carico, garantendo una visuale più nitida agli operatori di magazzino, aumentando la sicurezza e consentendo loro di lavorare in modo più efficace e preciso.
“L’intervento di sostituzione delle lampade convenzionali con un impianto a LED presso il magazzino di Pregnana Milanese rappresenta per GEFCO un decisivo passo avanti nel campo della sostenibilità. Grazie a questa nuova soluzione infatti sarà possibile ridurre sensibilmente il consumo di energia, con un impatto positivo sull’ambiente” sottolinea Fabrizio Mussat Quality, Enviroment & Facility Manager di GEFCO. “GEFCO è molto attenta alle proprie pratiche di sostenibilità, che si concretizzano anche attraverso interventi sulle proprie strutture atti a migliorarne l’efficienza.” 
GEFCO Italia, nell’ambito della propria attività CSR, sostiene inoltre l’Oasi WWF di Vanzago, area naturale protetta nei pressi di Pregnana Milanese. Il progetto prevede la messa a dimora di piante all’interno del bosco che possano costituire una utile riserva di cibo per alcune specie faunistiche presenti nell’oasi, soprattutto nel periodo autunnale e invernale. La collaborazione con il Bosco di Vanzago contribuisce a sostenere un’importante area di interesse naturalistico nella zona a Nord Milano, in cui risiedono molti degli addetti alla logistica del sito di Pregnana.

Nessun commento

Powered by Blogger.