Header Ads

Protocollo tra l’Its-Mo.So.S. e il Gruppo Grimaldi

23 marzo 2016 - Il Gruppo Grimaldi si conferma in prima linea nella formazione e nell’educazione dei giovani. È stato, infatti, siglato il 21 marzo, presso la sede dell'Assessorato della Pubblica Istruzione della Regione Sardegna, il protocollo d'intesa tra l'Istituto Tecnico Superiore Fondazione Mo.So.S (Mobilità Sostenibile Sardegna) e il Gruppo Grimaldi volto ad avviare giovani diplomati alle professioni marittime. 

Il protocollo è stato firmato da Giovanni De Pretis, Presidente dell’ITS-Mo.So.S. e da Guido Grimaldi, Corporate Short Sea Commercial Director del gruppo partenopeo. L’accordo prevede l’imbarco di sei allievi ufficiali di navigazione e quattro allievi ufficiali di macchina, scelti per meriti scolastici, a bordo delle navi della flotta Grimaldi. Gli studenti saranno imbarcati per 12 mesi, periodo utile per consentire a loro di sostenere l'esame di Tecnico Superiore del corso e l'abilitazione di Ufficiale.

La formazione a bordo avverrà in tre momenti da quattro mesi ciascuno, alternati all'attività a terra, svolta dall'ITS Mo.So.S, secondo la programmazione del percorso formativo della durata complessiva di due anni. Con sede a Cagliari. l'ITS-Mo.So.S. ha come obiettivo fondamentale quello di formare allievi ufficiali di navigazione e di macchina, prioritariamente per i diplomati degli istituti tecnici di trasporti e logistica provenienti da tutta la Regione Autonoma della Sardegna e di accompagnarli all’ ingresso nel mondo del lavoro marittimo. “La firma del Protocollo con l’istituto sardo è per noi l'inizio di un nuovo e stimolante percorso che ci vede sempre più presenti nel settore della formazione.

Il Gruppo Grimaldi si impegna pertanto nel favorire l’alternanza scuola-lavoro, dando l’opportunità a ben dieci studenti più meritevoli dell’ITS-Mo.SoS. di poter meglio orientarsi per le scelte professionali future grazie alla formazione a bordo delle nostre anvi”, ha dichiarato Guido Grimaldi, Corporate Short Sea Commercial Director, che ha siglato l’accordo per conto del gruppo partenopeo.

Nessun commento

Powered by Blogger.