Header Ads

Marò, coinvolta anche l’EU


21 dicembre 2015 - Il 16 dicembre a New Delhi, Tomasz Kozlowski, ambasciatore dell’Ue, ha dichiarato che la sorte dei due marò Latorre e Girone "resta un tema di seria preoccupazione" per l'Unione europea. Rispondendo ad una domanda di un giornalista, il diplomatico ha sottolineato che "l'auspicio è di una rapida soluzione della crisi attraverso la Convenzione Unclos dell'Onu. L'ambasciatore ha poi ricordato che "la vicenda riguarda direttamente due Paesi, Italia e India", ma che "ovviamente quando cittadini europei sono implicati, questo coinvolge indirettamente anche la Ue".

Nessun commento

Powered by Blogger.