Header Ads

EXPO Ferroviaria 2016: la mobilità al servizio dello sviluppo


16 dicembre 2015 – A due anni dall’ultima edizione, EXPO Ferroviaria - il principale evento dell’industria ferroviaria in Italia - torna al Lingotto Fiere di Torino dal 5 al 7 aprile 2016. Stimolato dagli investimenti previsti a livello nazionale ed internazionale, l’evento si preannuncia particolarmente interessante anche per la presenza dei grandi nomi e di nuovi protagonisti del settore. Ad EXPO Ferroviaria infatti saranno presenti le aziende leader nel campo dei prodotti ferroviari, della costruzione e della manutenzione del materiale rotabile, delle infrastrutture, degli interni dei mezzi ferroviari e delle tecnologie rivolte ai passeggeri.

 Un settore in una fase di espansione grazie anche alle risorse che riesce a muovere: oltre ai 24 miliardi di euro previsti dal Gruppo Ferrovie dello Stato per il quadriennio 2014-2017, vanno registrati anche l’avanzamento dei lavori della Nuova Linea Torino-Lione, i cantieri della Galleria di base del Brennero, la crescita delle ferrovie regionali indipendenti italiane e ancora progetti per metropolitane e metropolitane leggere nelle principali città italiane.

 Proprio per questo EXPO Ferroviaria 2016 può essere considerata l’evento attraverso cui l’industria legata alla mobilità può fare da traino allo sviluppo, dando agli espositori l’occasione di presentare il meglio della tecnologia e know how di settore e trasformare il salone in un’occasione di crescita. L’appuntamento torinese, in una delle città simbolo della mobilità ferroviaria italiana, da sempre al centro dei più importanti e strategici flussi di traffico merci e passeggeri, è organizzato da Mack Brooks Exhibitions (www.mackbrooks.com).

 La società, leader mondiale nelle fiere commerciali per l’industria ferroviaria, organizza esposizioni a cadenza regolare tra le quali SIFER a Lille, in Francia, Railtex ed Infrarail, entrambe nel Regno Unito ed Exporail a Mosca, in Russia. Sono già 200 le aziende provenienti da 16 paesi che hanno confermato la partecipazione all’esposizione.

Tra queste alcuni player eccellenti internazionali: i fornitori globali di sistemi ferroviari Bombardier Transportation e Siemens, AnsaldoBreda e Ansaldo ST ora parte di Hitachi Rail Europe. Gli specialisti delle infrastrutture Eurailscout, Plasser & Theurer con Plasser Italiana e del materiale rotabile con le aziende del gruppo Vossloh, Dako-CZ e PESA, Alpiq EnerTrans, che ha acquisito Balfour Beatty Rail, e Sécheron.

Nessun commento

Powered by Blogger.