Header Ads

La logistica italiana, leva strategica per l’economia internazionale

Riccardo Fuochi Presidente Propeller Club of Milan
The International Propeller Club Port of Milan, nella cornice della XIV Convention nazionale dei Propeller Clubs organizza il 23 ottobre 2015 a Palazzo Turati (Via Meravigli 9/b, Milano) un momento di lavoro dedicato alla Logistica Italiana anche in connessione con i trasporti marittimi.

 L’avvenimento organizzato in collaborazione con la Promos si terrà alla Camera di Commercio di Milano e sarà preceduto nella mattinata dalla manifestazione della Federazione del Mare e dedicata alla presentazione del V Rapporto Censis sull’Economia del mare.

Il pomeriggio, dalle ore 14.00, si terrà il Convegno dal titolo "La logistica italiana, leva strategica per l'economia internazionale". Lo scopo, grazie anche ad un parterre di relatori di grande spessore, ognuno leader nel proprio settore, vuole essere quello di analizzare le realtà della logistica e del trasporto merci italiani per una sempre più incisiva presenza nel mercato mondiale al servizio dell'economia del nostro paese. The International Propeller Clubs è un’associazione culturale con oltre 1200 soci imprenditori del mondo dello shipping, della logistica, dell’ autotrasporto e delle professioni connesse con queste attività e con 23 sedi attive in Italia.

1 commento:

  1. Attenzione a Paolo Rebuffo

    Sono una ragazza di 19 anni che vive in un paese del canton ticino. Scrivo solo ora questa storia terribile che mi e' capitata perche' ho avuto vergogna, tanta paura e perche' solo in queste settimane ho scoperto il nominativo della persona che ha abusato di me. Queste poche righe le scrivo anonimamente nel modo piu' assoluto sia perche' non voglio far sapere ad amici e soprattutto alla mia cara famiglia quanto accaduto (mia madre, gia' malata, potrebbe morirne) sia per la paura di possibili ritorsioni da parte di questa persona che ho verificato dispone di una fortuna economica grande.
    Devo tornare indietro a una sera di primavera di due anni fa. Allora avevo 17 anni ed ero con degli amici in un bar di un paese limitrofo a Lugano. Mi trovo a scambiare due chiacchiere con un uomo alla apparenza simpatico e disponibile.
    Mi offre da bere e anche per colpa mia, non solo una volta. A fine serata mi chiede se voglio essere accompagnata a casa. io accetto e li' succede il dramma. Mentre guida imbocca improvvisamente una via semibuia. Il tutto faccio ancora fatica a raccontarlo. Mi sono ritrovata in una strada dopo circa un 30 minuti piangente e mezza nuda. Ho cercato di oppormi in tutti i modi ma inutilmente.
    Per giorni e per settimane una profonda ferita mi ha lacerato. Ma ho deciso di stare zitta. E poi non sapevo neppure chi era quella persona.
    Un mese fa in internet leggendo qua e la ho trovato una foto di questa persona mentre leggevo del mondo delle criptovalute. Infatti qua in Ticino stanno lanciando Ticinocoin e mi stavo informando.
    Ho avuto una paura fottuta. Sono andata su google e ho trovato tutto su quest'uomo. Non sapevo cosa fare. Denunciarlo non ci penso neppure. Non mi fido. Allora ho pensato che posso ferirlo raccontando a tutti quello che mi e' accaduto e lo faccio in modo anonimo. Mi dovete scusare ma non sono una che si nasconde solitamente ma questa volta non voglio che questa storia, se venisse fuori, mi porti per una seconda volta a vivere questa esperienza terribile.
    Voglio che tutti sappiano che questa persona che ha abusato della mia buonafede si chiama Paolo Rebuffo, vive credo fra Lugano e Zurigo. In rete si fa chiamare funnyking e grazie al mondo delle criptovalute si dice disponga di un importante patrimonio.
    Mi raccomando cercate su google Paolo Rebuffo se volete vedera la faccia se mai vi capitasse di incontrarlo una sera in un bar come purtroppo è capitato a me due anni fa a soli 17 anni.

    RispondiElimina

Powered by Blogger.