Header Ads

easyJet annuncia un ulteriore investimento per Napoli


easyJet investe su Napoli e a un anno dall’ avvio della base partenopea annuncia un ulteriore investimento su Capodichino: a partire dalla fine di marzo 2016 la compagnia low cost anglosassone dislocherà il quarto aeromobile Airbus A319 . “ Un investimento per far volare Napoli e la Campania verso sette nuove destinazioni italiane ed e uropee e per sviluppare i segmenti business e turismo ” , ha affermato Frances Ouseley, direttore Italia della com pagnia , nel corso della presentazione dell ’ iniziativa.

Grazie al quarto aeromobile, infatti, easyJet collegherà C apodichino con Lione (dal prossimo 16 dicembre) e da marzo 2016 le città di Amsterdam, Barcellona, Minorca, Cagliari, Praga e Vienna per una movimentazione prevista di 2,2 milioni di passeggeri (+200mila rispetto al 2015). Una crescita che si tradurrà in 220 posti di lavoro indiretti e una spesa media per turista dell ’ 8%, secondo uno studio della Banca d ’ Italia. Dal 2016 saliranno dunque a 32 le destinazioni raggiungibili da Napoli con easyJet con 25 parten ze al giorno, equivalenti ad un aumento del 20% dei voli settimanali, con prezzi a partire da 29,50 euro. E non è tutto. Con la prossima stagione estiva sono previsti ulteriori increm enti di collegamenti verso le località balneari pi ù in voga: due voli aggiuntivi a settimana verso Corfù e Mikonos e un altro settimanale verso Ibiza e Spalato.

“ La crescita del nostro investimento con più destinazio ni, più aeroplani e più equipaggi con base a Napoli, è un modo concreto per celebrare il successo delle nuove operazioni presso l ’ aeroporto Capodichino, la nostra terza base italiana inaugur ata lo scorso anno e su cui abbiamo investito costantemente a tassi di crescita medi annui pari al 10% ” , ha aggiunto Ouseley. . Eduardo Cagnazzi

Nessun commento

Powered by Blogger.