Header Ads

Consiglio Superiore Beni Culturali e Paesaggistici a Paestum

Per la prima volta il Consiglio Superiore per i Beni Culturali e Paesaggistici si riunirà fuori dalle sale del Collegio Romano, sede del MiBACT, e si terrà a Paestum in occasione della prima giornata della XVIII Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico. Il Presidente Giuliano Volpe: “Il 29 ottobre il Consiglio Superiore terrà una seduta straordinaria a Paestum, per discutere della situazione del Sud. Lo faremo uscendo dal Collegio Romano e usciremo sempre di più, andando sul territorio, anche lì dove le soprintendenze sono in trincea”. La seduta straordinaria del Consiglio Superiore sarà preceduta dalla prima uscita ufficiale dei 4 neodirettori dei Musei Archeologici a gestione autonoma del Sud Italia intervistati dal Direttore de “Il Mattino” Alessandro Barbano: Eva Degl’Innocenti Museo Archeologico Nazionale di Taranto, Paolo Giulierini Museo Archeologico Nazionale di Napoli, Carmelo Malacrino Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, Gabriel Zuchtriegel Parco Archeologico di Paestum. Al convegno “Distruzione del patrimonio culturale e disintegrazione delle identità”, in programma venerdì 30 ottobre, parteciperà Mohamad Saleh, ultimo Direttore per il Turismo di Palmira, scampato alla distruzione di uno dei più splendidi e suggestivi siti archeologici Patrimonio dell’Unesco, la città di Palmira, luogo dove è stato barbaramente ucciso il Direttore degli scavi, Khaled al-Asaad, che ha pagato con la vita la salvaguardia del patrimonio culturale. La diabolica ideologia dell’Isis annienta il nemico attraverso la cancellazione della memoria e di chi si prodiga per difenderla. Proprio a Khaled al-Asaad è intitolato l’International Archaeological Discovery Award, il Premio dedicato alle più significative scoperte archeologiche che sarà consegnato venerdì 30 ottobre alle ore 17.15 all’archeologa Katerina Peristeri per la scoperta della Tomba di Amphipolis in Grecia. La Borsa e Archeo, la prima testata archeologica italiana che nel 2015 celebra l’anniversario dei 30 anni, hanno voluto dare il giusto tributo alle scoperte archeologiche attraverso un Premio annuale assegnato in collaborazione con le testate internazionali media partner della BMTA: Antike Welt (Germania), Archäologie der Schweiz (Svizzera), Current Archaeology (Regno Unito), Dossiers d’Archéologie (Francia).

Nessun commento

Powered by Blogger.