Header Ads

La tv amica degli animali visita le navi Tirrenia


Per il secondo anno consecutivo CGTV Channel entra nelle navi Tirrenia. La tv a quattro zampe sale a bordo della nave Janas per effettuare la traversata Genova-Olbia nell’ambito del tour “L’Italia di Artù”, il programma televisivo che va in giro per l’Italia alla scoperta di nuove realtà Animal Friendly.
Marco Anelli, fondatore e conduttore di CGTV Channel, insieme al suo amico Artù, beagle

testimonial del progetto, hanno avuto modo di visitare tutte le zone a disposizione dei nostri fedeli amici: dalle aree esterne dedicate a chi vuole stare all’aria aperta insieme al suo animale domestico, alle cabine realizzate appositamente per chi viaggia con i quattro zampe, tutte igienizzabili, dotate di pavimento in linoleum e che vengono sanificate alla fine di ogni viaggio.

Nel Bel Paese sono sempre più numerose le realtà dog friendly, e Marco e Artù hanno come obiettivo principale proprio quello di conoscere molte di queste, tra le quali c’è anche Tirrenia Compagnia Italiana di Navigazione, che oltre ad accogliere nel migliore dei modi i fedeli amici sostiene anche numerose associazioni animaliste in Sardegna e nel continente.
Tirrenia ha dunque ricevuto il “Bollino dell’Italia di Artù”, riconoscimento del programma televisivo con il quale la compagnia si dimostra sempre più Animal Friendly, rafforzando ogni giorno di più il proprio impegno a favore degli animali.

Tirrenia Compagnia Italiana di Navigazione, inoltre, è vicina alle associazioni a difesa degli animali, continuando a sostenere e aiutare gli amici dei quattro zampe. La compagnia di trasporto marittimo ha aperto una collaborazione, che prevede agevolazioni tariffarie, con la sezione di Nuoro dell’Oipa (Organizzazione Internazionale Protezione Animali), la sede algherese dell’Lndc (Lega Nazionale per la difesa del Cane), l’associazione “I miei amici” di Ghilarza, e ancora con “Liberi Tutti” di Torino, “Speranzampetta onlus” di Bosa e “Facedog Macomer onlus”.

Nessun commento

Powered by Blogger.