Header Ads

ADRIATIC SEA FORUM: al via la seconda edizione


Ha preso il via ieri mattina a Dubrovnik la seconda edizione di Adriatic Sea Forum - cruise, ferry, sail & yacht, l’evento internazionale e itinerante dedicato ai settori del turismo via mare nell’Adriatico
(crociere, traghetti e nautica, vela e motore) ideato da Risposte Turismo - società di ricerca e consulenza a servizio della macroindustria turistica.
Il Forum, organizzato quest'anno in partnership con l’Autorità Portuale di Dubrovnik, il Comune di Dubrovnik, Dubrovnik Tourist Board e ACI Club, vuole essere un’occasione di incontro operativo capace di favorire la nascita o il potenziamento di iniziative o progetti comuni e, al tempo stesso, un momento di studio, confronto e analisi sulle potenzialità dell’Adriatico, inteso come un’unica destinazione turistica di eccellenza, legate al turismo via mare.
Dopo i saluti introduttivi e una breve presentazione della città ospitante l’evento da parte di Andro Vlahušic – Sindaco di Dubrovnik, il forum è proseguito con la sessione plenaria di apertura intitolata “Adriatico: un mare, una destinazione, un brand”.

Nella sessione, a cui hanno partecipato Maja Pak – Responsabile del Settore Ricerca e Sviluppo di Spirit Slovenia (Agenzia per la promozione dell'imprenditoria, dell'innovazione, dello sviluppo, degli investimenti e del turismo), Cristiano Radaelli - Commissario Straordinario dell’ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo e Željka Radak Kukavicic – Direttore dell’Organizzazione Nazionale del Turismo del Montenegro, si è dibattuto sull’effettiva opportunità di promuovere l’Adriatico come un’unica destinazione turistica per aumentare le positive ricadute sui diversi Paesi dell’area.
Nonostante i relatori intervenuti si siano espressi positivamente, è stata evidenziata l’attuale assenza della parola “Adriatico” da quasi tutti i materiali di promozione dei Paesi e delle Regioni che su di esso si affacciano.

Nel corso della sessione è stata inoltre sottolineata la necessità di individuare strumenti che possano contribuire alla promozione del brand Adriatico.
Nel pomeriggio, alla ripresa dei lavori, Francesco di Cesare – Presidente di Risposte Turismo – ha presentato la nuova edizione di Adriatic Sea Tourism Report, il report di ricerca di riferimento sul turismo via mare nell’Adriatico legato ai settori crociere, traghetti e nautica realizzato da Risposte Turismo.
Per quanto riguarda i traffici crocieristici, secondo lo studio realizzato da Risposte Turismo nel 2015 nei porti crocieristici dell'Adriatico verranno movimentati circa 4,89 milioni di passeggeri (+5,05% sul 2014) e verranno effettuate 3.072 toccate navi (+ 8,47%).

Tali dati sono il frutto della proiezione effettuata da Risposte Turismo sulle previsioni, rispettivamente, di 15 e 20 porti crocieristici dell’Adriatico, scali che, complessivamente, nel 2014 hanno rappresentato l’86,7% del totale passeggeri movimentati e la quasi totalità delle toccate nave.

Nessun commento

Powered by Blogger.