Header Ads

TCI alla scoperta dei roccoli e delle chiesette votive di Tricesimo


Interessante proposta del Touring Club Italiano per sabato 6 settembre, alla scoperta di aspetti del mondo rurale dell’Alto Friuli che rischiano di scomparire. L’idea per trascorrere una giornata inconsueta e piacevole,
è rivolta non solo ai soci, ma anche a coloro che fossero interessati a questo piacevole programma, adatto a grandi e piccini. Intitolata “I roccoli e le chiesette votive di Tricesimo, testimonianze di un mondo rurale che rischia di scomparire”, la visita, organizzata in esclusiva per il Touring, è inserita nel calendario delle iniziative dei Consoli del Friuli Venezia Giulia.

Ad accompagnare i partecipanti sarà il viceconsole del TCI di Udine Mariarosa Rigotti. Si visiteranno innanzitutto i roccoli Simeoni di Felettano e Moretti di Ara piccola, due rare testimonianze dell’aucupio, pratica tradizionale in tempi in cui la caccia era motivo di sopravvivenza. Di proprietà privata e aperti eccezionalmente per i soci TCI, sono inseriti nell’Albo delle opere architettoniche FVG.

Tappa successiva, l’azienda Meridiana ad Ara Grande, che ha sede nella seicentesca villa Cernazai Trevisiol: qui sarà illustrata la storia dell’ antica dimora e sarà allestito un mercatino di prodotti eno gastronomici e artigianato locali. Il pomeriggio si visiteranno le due chiesette votive campestri San Giuseppe (frazione Laipacco) e San Pelagio (località Adrognano), che verranno aperte per l’occasione.

Nessun commento

Powered by Blogger.