Header Ads

Regione Toscana, no nave Vanguard per Costa Concordia


Enrico Rossi, governatore della Regione Toscana è stato categorico sull’uso della nave Vanguard per lo spostamento della Costa Concordia dal Giglio, non se ne parla nemmeno! L’occasione dell’esternazione è stata la riunione a Roma del comitato di valutazione dei progetti per lo spostamento del relitto: utilizzare la nave Vanguard, ha affermato Rossi, significa alzare la Costa Concordia di circa quattro metri sul livello del mare e questo porterebbe ad uno sversamento dei liquami contenuti nel relitto, con grave pregiudizio per il mare dell’Isola del Giglio. Come se non bastasse, una volta messa sulla Vanguard, la Costa potrebbe essere trasportata ovunque, leggi Turchia, per essere demolita mettendo fuori gioco il porto toscano di Piombino, dove proseguono i lavori che invece permetteranno di tenere il relitto per lo smantellamento in Italia.

Nessun commento

Powered by Blogger.