Header Ads

La Magia dell’Inverno in Carinzia

Un senso di pura felicità che riempie il cuore, le preoccupazioni quotidiane che si allontanano così come fa il sole dietro le montagne. Al chiarore della luna si cammina attraverso paesaggi innevati e silenziosi, immersi in una suggestiva e magica atmosfera. Così, con ai piedi sci e pelli o racchette da neve, si andranno a scoprire i segreti della valle Rosental o del Parco Naturale del Monte Dobratsch. Per i più
romantici ecco l’Alpe Millstätter Alm e il suo rifugio, dove passare una serata speciale a due gustando i piatti tipici della cucina regionale. Infine il lago Millstätter See e la sua suggestiva piramide galleggiante Kap 4613 da dove il profumo del vin brulé si fonde a quello delle caldarroste.

Tutto questo è la Carinzia al calar del sole, un’esperienza unica che lascerà una traccia indelebile nei propri ricordi. Bad Kleinkirchheim è la meta ideale degli amanti dello sci “mattutino”: oltre all’opportunità di incontrare il grande campione dello sci degli anni 70, Franz Klammer, si potrà scivolare a tutta velocità lungo la pista di coppa del mondo in compagnia di “Kaiser Franz” approfittando del programma “Sci prima delle 9” (dalle 7.30 alle 9.30).

Ma non solo discesa, per gli appassionati dello sci di fondo ecco le piste illuminate del Klippitztörl e nella valle Lavanttal. Anche l’Alpe Nassfeld è attrezzata per lo sci nordico in notturna. Qui viene organizzata ogni anno anche una gara notturna internazionale di scialpinismo, la Nassfeld-Ski-Alp. Infine va ricordato il Nordic Competence Center di Tröpolach dove per la prima volta sarà a disposizione un anello da biathlon lungo un chilometro con impianto d’illuminazione.

Qui esperti istruttori aiuteranno adulti e ragazzi ad avvicinarsi a questa divertente disciplina sportiva. Il cielo notturno visto dai piedi del Grossglockner lascia senza fiato, punteggiato com’è da milioni di stelle luminose. Da Heiligenblut, il borgo alpino più bello d’Austria, è possibile cimentarsi in  prove di sci alpinismo con le famose guide alpine del paese, fare gite con le racchette da neve alla ricerca degli stambecchi nel parco nazionale, avventurarsi in arrampicate notturne su ghiaccio o lasciarsi comodamente trasportare da slitte trainate da cavalli attraverso i borghi alpini.

Sul ghiacciaio della Mölltal invece ogni venerdì, dopo essere discesi con gli sci dal ghiacciaio, ci si riposerà presso il ristorante panoramico Eissee, dove sarà possibile assaporare i piatti tipici della tradizione carinziana. Finita la cena si scenderà a valle sulle piste appena preparate dai gatti delle nevi, guidati dalla luce delle pile frontali.

Nessun commento

Powered by Blogger.