Assemblea del gruppo Giovani Armatori


16 dicembre 2020 - Le problematiche legate all’emergenza Covid-19 e le conseguenze per lo shipping nazionale einternazionale - che ha dimostrato in questo periodo la sua strategicità – sono state al centrodell’Assemblea di fine anno del Gruppo Giovani Armatori, presieduta da Giacomo Gavarone, chesi è tenuta in videoconferenza il 15 dicembre. In apertura dei lavori è stato dato il benvenuto a Lorenzod’Amico, che entra far parte del GGA. All’Assemblea è intervenuto Luca Sisto, Direttore Generale di Confitarma, per un aggiornamento in materia di Registro Internazionale e TonnageTax anche alla luce delle novità che interverranno su input della Commissione europea. 

Nell’ottica di rilanciare la competitività della flotta mercantile e di tutto il cluster marittimoattraversola sburocratizzazione e la modernizzazione di alcune norme dell’ordinamento marittimo italiano, ilGruppo Giovani Armatori nel corso degli ultimi mesi ha lavorato all’aggiornamento dello studiocomparativo sulla competitività della bandiera italiana, che analizza i principali aspetti cheinfluiscono sull’operatività degli armatori nazionali nel contesto internazionale. 
“Non si tratta solo di un’analisi comparativa tra diversi ordinamenti su temi complicati e spesso affrontati dai singoli Stati con filosofie, anche per ragioni socioculturali, differenti tra loro – ha affermato Giacomo Gavarone - ma di una sintesi del pensiero e delle esperienze di svariati operatori che rappresentano l’intero cluster marittimo italiano”.
 “Abbiamo avuto la giovanile sfrontatezza di elaborare soluzioni efficaci e cost free derivanti direttamente dalle esperienze degli armatori e dalle piccole e grandi battaglie che tutti i giorni affrontiamo sul mercato per conservare non solo la marginalità commerciale delle nostre aziendemaspesso, e specie nell’ultimo periodo, la loro sopravvivenza. Con questo obiettivo abbiamo quindioperato un confronto tra il nostro ordinamento e le eccellenze dell’industria dello shipping a livellointernazionale: ordinamenti che hanno fatto della celerità e della semplicità amministrativa unelemento caratterizzante e che lo hanno usato come mezzo per attrarre armatori locali e stranieri nelproprio registro navale”.

Posta un commento

0 Commenti