Header Ads

PORTO&uinterporto è presente al GIS - Stand 3,5

Chiusura positiva per la 17° Seatec e la 11° Compotec




10 Aprile 2019 - Chiude in modo positivo l’edizione 2019 di Seatec-Compotec, la doppia rassegna  di IMM-CarraraFiere svoltasi in contemporanea dal 3 al 5 aprile u.s., dedicata  alla tecnologia, alla componentistica, al design e alla subfornitura applicate alla nautica da diporto e al settore dei materiali compositi e alle loro molteplici applicazioni. Gli eventi hanno evidenziato  una visitazione professionale di elevata qualità e in linea con quella dell’edizione precedente, attirata dai 328 marchi presenti in fiera, distribuiti su 10.000 mq. di superficie espositiva, dei quali 110 provenienti da tutta l’Europa e da Giappone, Nuova Zelanda, Gran Bretagna e America.

In uno scenario macro economico e fieristico di indubbia complessità, segnato sia dagli anni di crisi del comparto nautico – solo di recente avviatosi alla risalita grazie all’export    sia dalla comparsa di eventi espositivi concorrenti, l’appuntamento carrarese conferma stabilmente il proprio appeal di hub tecnico altamente specializzato, luogo di incontro professionale tra domanda e offerta per  gli esperti dei rispettivi settori, attestando anche quest’anno la propria  tenuta e portata  malgrado la congiuntura problematica e in un costruttivo sforzo di adeguamento del format alle diverse esigenze del mercato.
Fra i punti di forza dell’edizione appena conclusasi, il Workshop B2B dedicato alla Marine Supply Chain di Seatec-Compotec, giunto alla sua 4° edizione, si  conferma un momento di successo. 

L’evento ha consentito ad oltre 100 aziende, fra quelle  espositrici che hanno scelto di aderire al programma di incontri business-to-business organizzati da IMM-CarraraFiere in collaborazione con il Digital Partner Uplink Web Agency, di incontrare i cento  operatori esteri accuratamente selezionati e invitati per l’occasione da IMM-CarraraFiere con il supporto di  ICE Agenzia, per un totale di 2117 meeting one-to-one effettuati e un indice di gradimento del format quantificato dai sondaggi “live” in 94.7% di soddisfazione, a dimostrazione del successo dell’iniziativa. Le aziende aderenti al programma B2B hanno infatti beneficiato di incontri d’affari altamente ottimizzati grazie ad agende personalizzate definite prima dell’evento. 

Le delegazioni commerciali estere annoveravano al loro interno rilevanti  figure professionali (fra responsabili di uffici acquisti e di uffici tecnici, ingegneri e architetti nautici) in rappresentanza di mercati strategici che, allo stato attuale, registrano interessanti prospettive in termini di potenziale domanda di tecnologia Made in Italy: Albania, Corea del Sud, Croazia, Danimarca, Emirati Arabi Uniti, Egitto, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Iran, Israele, Kosovo, Lettonia, Lituania, Marocco,Norvegia, Olanda, Polonia, Regno Unito,  Russia, Slovenia, Spagna, Svezia, Tunisia, Turchia, Ucraina, Ungheria, USA.

Le opportunità di business generate dagli incontri one-to-one sono state, in seguito, approfondite agli stand degli Espositori grazie alla Showroom Experience di Seatec-Compotec, che ha permesso alle imprese di far toccare con mano i prodotti e le tecnologie innovative proposte ai buyer: una formula molto apprezzata che ha portato alla concretizzazione di affari già durante l’evento contribuendo alla delineazione di un modello di stimolo dell’intera filiera nautica che Seatec-Compotec ha saputo cogliere e che intende perseguire ulteriormente nelle future edizioni.

Nessun commento

Powered by Blogger.