Header Ads

Posa della prima pietra per il quarto Data Center di Sparkle in Grecia

27 gennaio 2020 - Alla presenza del Presidente di TIM Salvatore Rossi e del vertice di Sparkle, Presidente Alessandro Pansa e AD Mario Di Mauro, avviata la realizzazione del primo Data Center “green” nel Paese e uno fra i più tecnologicamente avanzati in Europa Sparkle, primo operatore di servizi wholesale internazionali in Italia e ottavo nel mondo, ha celebrato oggi l’avvio della costruzione del suo quarto Data Center in Grecia con la simbolica posa della prima pietra da parte del Presidente di TIM, Salvatore Rossi, del Presidente e dell’Amministratore Delegato di Sparkle, Alessandro Pansa e Mario Di Mauro, e alla presenza dell’Ambasciatore d’Italia in Grecia, Luigi Marras.

La costruzione denominata Metamorfosis II, il cui completamento e ingresso in servizio del primo modulo sono previsti per l’inizio del 2021, doterà il Paese di uno fra i più grandi e avanzati data center “green” europei. Ubicato nell'area di Metamorfosi in Attica, il nuovo edificio offrirà circa 6.000 m2 di spazio di colocation e sarà equipaggiato con sistemi di illuminazione, alimentazione e raffreddamento ad alta efficienza energetica tra i più elevati in Grecia e nell’area balcanica, con una riduzione delle emissioni di anidride carbonica pari a circa 28.000 tonnellate l’anno.

Il progetto esecutivo ha ottenuto la Certificazione DD TIER III Uptime Institute mentre è in corso il processo di Certificazione LEED. Sparkle, che opera in Grecia dal 2001, offre i propri servizi nel Paese attraverso tre Data Center proprietari - due nell'area di Atene (Metamorfosi e Koropi), dai quali si origina la rete in fibra ottica metropolitana proprietaria che corre lungo l’area business della città e interconnette direttamente clienti corporate e soggetti istituzionali, e un terzo a Creta – per uno spazio totale di 8.000 m2 e 6 MW di potenza.

Nessun commento

Powered by Blogger.