Header Ads

Al via la XXII Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico



14 novembre 2019 - Al via oggi la XXII edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico che si svolgerà a Paestum, presso il Centro Espositivo Savoy Hotel, la Basilica, il Museo Nazionale, il Parco Archeologico da giovedì 14 a domenica 17 novembre 2019. Promossa e sostenuta da Regione Campania, Città di Capaccio Paestum, Parco Archeologico di Paestum, ideata e organizzata dalla Leader srl con la direzione di Ugo Picarelli, la BMTA si conferma un format di successo, testimoniato dalle prestigiose collaborazioni di organismi internazionali quali UNESCO, UNWTO e ICCROM: per quattro giorni sarà l’occasione di incontro e di approfondimento e divulgazione di temi dedicati al turismo culturale e al patrimonio per gli addetti ai lavori, per gli operatori turistici e culturali, per i viaggiatori, per gli appassionati, oltre che opportunità di business con il Workshop con i Buyer esteri selezionati dall’ENIT e i Buyer nazionali dell’offerta del turismo culturale ed archeologico. Intenso il programma dell’evento che proporrà, fino a domenica, 12 eventi unici al mondo tutti in una Borsa, 70 tra conferenze e incontri, con la partecipazione di 300 relatori e 100 operatori dell’offerta. Tra gli appuntamenti in programma per la prima giornata oggi, giovedì 14 novembre, la Conferenza di Apertura (Sala Nettuno ore 10.30 · 12.00) cui porteranno gli indirizzi di saluto il Sindaco di Capaccio Paestum Francesco Alfieri, il Direttore del Parco Archeologico di Paestum Gabriel Zuchtriegel, il Vescovo di Vallo della Lucania Ciro Miniero, il Presidente della Provincia di Salerno Michele Strianese, il Presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni Tommaso Pellegrino. Alla Conferenza, coordinata dal Fondatore e Direttore della Borsa Ugo Picarelli, interverranno Mounir Bouchenaki Consigliere Speciale del Direttore Generale UNESCO, Alessandra Priante Direttore Regione Europa UNWTO, Corrado Matera Assessore Sviluppo e Promozione del Turismo della Regione Campania.

Nessun commento

Powered by Blogger.