Header Ads

PORTO&uinterporto è presente al GIS - Stand 3,5

Roadshow per l'internazionalizzazione


1 ottobre 2019 – Oggi 1 ottobre 2019si terrà presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Napoli il Roadshow Italia per le Imprese, un’iniziativa nata per affiancare le PMI che intendano individuare nuove opportunità di affari legate all’internazionalizzazione e affrontare la sfida nei mercati mondiali. Pianificato dalla Cabina di regia per l'Italia internazionale, il Roadshow per l'internazionalizzazione delle imprese è patrocinato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ed è promosso e sostenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico. Oltre all'Agenzia ICE e a SACE SIMEST, l'iniziativa si avvale dell'intervento di Confindustria, Unioncamere, Rete Imprese Italia e Alleanze delle Cooperative Italiane.

 La tappa di Napoli è organizzata dall’Agenzia ICE in collaborazione con la CCIAA Napoli e la Regione Campania, partner territoriali dell'iniziativa. Obiettivo dell'iniziativa è affiancare le aziende sui temi dell'internazionalizzazione, per sostenere quelle realtà che intendono aprirsi ai mercati esteri per individuare nuove opportunità di business. Il primo comparto di esportazione della provincia è l’agroalimentare con un valore dell’export di circa 1.100 milioni di euro nel 2018, il 19% dei flussi complessivi. All’interno del comparto risulta di maggior rilevanza l’export di: lavorazione e conservazione di frutta e ortaggi, produzione di prodotti da forno e farinacei e l’Industria lattiero-casearia.

I principali mercati di destinazione del comparto risultano Regno Unito e Stati Uniti che insieme rappresentano il 30% dei flussi. Altri due settori importanti per l’export della provincia che insieme rappresentano il 30% dei flussi riguardano la fabbricazione di medicinali e preparati farmaceutici e la fabbricazione di aereomobili, veicoli spaziali e dei relativi dispositivi. Il primo mercato di destinazione risulta la Svizzera che assorbe l’84% dei flussi, che rappresentano molto probabilmente in larga parte flussi intra firm.

Altro settore di riferimento per l’export provinciale è rappresentato dal comparto aereospazio che vede tra i principali mercati di destinazione Francia e Stati Uniti, che insieme assorbono circa i ¾ dei flussi della provincia. Il 6% dei flussi in uscita dalla provincia è rappresentato da confezione di articoli di abbigliamento. I principali mercati di riferimento del settore sono Stati Uniti (16% dell’export), Spagna e Francia.

Nessun commento

Powered by Blogger.