Header Ads

Alis celebra tre anni di attività del cluster


18 ottobre 2019 -
 “Tre anni di successi, di impegni e di azioni concrete, tre anni di intensa attività che hanno fatto di ALIS il più grande e prestigioso cluster del trasporto sostenibile, sempre più portavoce di istanze delle aziende associate e di sfide fondamentali per lo sviluppo del Paese, aggregando un crescente numero di eccellenze italiane ed europee del settore della logistica e della mobilità. Oggi contiamo 1510 imprese associate che danno lavoro a 165mila persone e fatturano globalmente 23 miliardi. Un sistema sano che punta su un’Italia vincente che produce e progredisce”. 
Il Presidente di ALIS Guido Grimaldi ha così ricordato il terzo anniversario di attività del cluster nel corso del Consiglio Direttivo che si è tenuto a Roma alla presenza del Sottosegretario al Ministero dell’Economia e Finanza Pier Paolo Baretta, e che ha visto il record di presenze dei soci.
 “Insieme ai nostri associati – ha continuato il Presidente di ALIS commentando l’audizione di ieri del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti alla Camera dei Deputati sulle linee programmatiche del suo dicastero – esprimo grande soddisfazione nei confronti della profonda sensibilità e dell’importante apertura mostrata dal Ministro Paola De Micheli verso gli incentivi alla mobilità sostenibile, quali il Ferrobonus e il Marebonus ma anche per le misure per il rinnovo del parco mezzi, che hanno fino ad oggi fornito risultati positivi per lo sviluppo del trasferimento modale delle merci e che dovranno quindi essere proseguiti, aggiornati o nuovamente stanziati nel rispetto della disciplina e delle procedure comunitarie”.
 “Durante l’audizione – ha proseguito Guido Grimaldi – il Ministro ha sottolineato inoltre che, nella cornice del cd. Green New Deal, un nuovo modello di logistica appare oggi necessario come chiave di volta per la sostenibilità ambientale, lo sviluppo economico del Paese, l’efficienza energetica, la sensibilità verso i cambiamenti climatici, l’internazionalizzazione e l’attenzione alle regole della concorrenza nel trasporto da e verso le grandi isole italiane al fine di potenziare le necessarie interconnessioni e migliorare quindi la connettività e la rete infrastrutturale del Paese”. 
 In apertura del Consiglio Direttivo, il Presidente Guido Grimaldi ha sottolineato come per il cluster ALIS la sfida importante che deve affrontare il Paese è quella di fare della mobilità sostenibile il motore di un serio cambiamento affinché l’Italia, con le sue aziende, possa competere nello scenario internazionale attraverso un trasporto sempre più green.

Nessun commento

Powered by Blogger.