Header Ads

Genova: a luglio sfiorati i 250.000 TEU


31 agosto 2019 - La Autorità di Sistema Portuale del Mar di Liguria Orientale ha reso noti gli ultimi dati di traffico dai quali si evince l'ottima performance ottenuta a luglio in pratica a luglio nel porto di Genova di dono sfiorati i 250.000 TEU, volume mensile più alto di sempre. I terminal genovesi di Sampierdarena e Pra' hanno fatto registrare il livello di traffico containerizzato più alto di sempre, totalizzando 249.892 TEU (+7% rispetto allo stesso mese del 2018), con performance particolarmente elevate da parte del terminal PSA Genova Pra' (oltre 150.000 TEU pari a +10,1%) e del Genoa Port Terminal del Gruppo Spinelli (circa 44.000 TEU pari a +26,6%).

Il risultato di luglio consolida la tendenza positiva registrata negli ultimi mesi e consente al porto di recuperare il rallentamento della prima parte dell'anno. In prospettiva, mantenendo il trend attuale, il porto può traguardare per fine anno un incremento di circa il 4%, proiettando il consuntivo oltre i 2.700.000 TEU.

 A commento dei lusinghieri risultati Giampaolo Botta, Direttore Generale Spediporto, ha dichiarato:
"Un risultato che onora l'impegno di tutta la comunità portuale, delle amministrazioni e della città che ha saputo pazientare in giornate spesso caotiche. Sono stato mesi difficilissimi e sappiamo che non è ancora finita, ma sono certo continueremo tutti a dare il nostro contributo di lavoro con dedizione. Ricordo che ad oggi il Porto è il primo datore di lavoro della città, le sue attività che non sono solo quelle legate ai contenitori, ma anche al traffico rinfuse, abbiamo per esempio un terminal come GMT che cresce a doppia cifra di anno in anno, di cui poco si parla, abbiamo la cantieristica orgoglio non solo genovese ma italiana, abbiamo il più importante polo croceristicon con MSC e Costa Crociere, abbiamo i traghetti, un aeroporto in costante aumento passeggeri, sul Cargo abbiamo le nostre proposte, la cantieristica navale tutta,, le rinfuse liquide, ormeggiatori, piloti, battellieri senza citare, perche ne parlo spesso, Spedizionieri, Agenti, trasportatori, brokers terminalisti e lavoratori portuali tutti che portano il saldo occupazionale della città sopra le 56mila unità lavorative. Quando si raggiungono risultati così importanti non è mai merito di pochi ma il risultato di un lavoro di gruppo di cui tutti dobbiamo sentirci protafonisti."

Nessun commento

Powered by Blogger.