Header Ads

Due Newbuilds alimentate a metanolo per Waterfront Shipping Co.


21 agosto 2019 - La compagnia di trasporto canadese Waterfront Shipping Company, parte della Methanex Corporation, e il gruppo di spedizioni e investimenti Marinvest / Skagerack Invest (Marinvest) hanno dato il benvenuto a due nuove navi a combustione pulita nella flotta del Waterfront. M / T Mari Couva e M / T Mari Kokako sono state varate a Ulsan, in Corea, il 16 agosto 2019. Di proprietà di una joint venture tra Waterfront e Marinvest, saranno noleggiate da Waterfront per sostituire il vecchio tonnellaggio dell'azienda.

Le navi da 49.000 dwt sono costruite con la seconda generazione di motori MAN B&W ME-LGIM a due tempi a doppia alimentazione che possono funzionare sia con metanolo che con carburanti marini convenzionali. Costruiti nel Hyundai Mipo Dockyard sudcoreano, le nuove costruzioni si uniscono alle sette navi a metanolo esistenti noleggiate da Waterfront Shipping. Le prime tre navi furono consegnate nell'aprile 2016 e le restanti quattro più tardi nello stesso anno.

Queste navi hanno superato oltre 50.000 ore di funzionamento a metanolo in conformità con le normative sulle emissioni dell'IMO 2020. Le due nuove navi - insieme ad altre due navi che verranno consegnate a Waterfront Shipping entro la fine dell'anno - sono anche in grado di soddisfare gli standard di emissione IMO Tier III senza la necessità di gas di scarico dopo il trattamento. “Siamo molto entusiasti delle prestazioni delle nostre prime sette navi alimentate a metanolo che hanno dimostrato la sicurezza e l'affidabilità della tecnologia.

Con questa seconda generazione di navi, trarremo vantaggio da innovazioni tecnologiche innovative che continueranno a ottimizzare prestazioni ed efficienza” ha commentato Paul Hexter, Presidente di Waterfront Shipping.
“Su una base di energia equivalente, il metanolo è competitivo in termini di costi rispetto ai cicli dei prezzi dell'energia e vediamo un significativo vantaggio nella creazione di valore dall'uso di un motore a combustibile flessibile a metanolo. Siamo orgogliosi che circa il 40 percento della nostra flotta sarà alimentata dalla tecnologia del metanolo entro la fine dell'anno”.
 "Le nostre prime due navi alimentate a metanolo sono state consegnate nel 2016 e ognuna ora ha più di 10.000 ore di funzionamento di metanolo di successo senza problemi che hanno portato a tempi di inattività o di inattività" ,
 ha dichiarato Patrik Mossberg, Presidente di Marinvest.
"È importante condividere le nostre esperienze e sensibilizzare il settore che il metanolo è una soluzione collaudata e di semplice adozione che offre la conformità alle normative IMO 2020 e fornisce un percorso per raggiungere gli obiettivi IMO 2030 e 2050 sulle emissioni di CO2".
 Il metanolo è una delle sostanze chimiche più scambiate al mondo ed è disponibile a livello globale nei principali porti, fornendo una soluzione economica per soddisfare le esigenze degli armatori di oggi. Sicuro, biodegradabile e a combustione pulita, il metanolo è un combustibile marino in grado di soddisfare le più rigorose normative ambientali.

Oltre alle emissioni di SOx conformi a IMO 2020 e alla capacità di soddisfare le normative NOx Tier III senza post-trattamento dei gas di scarico, il metanolo può anche fornire un percorso per raggiungere i futuri obiettivi di riduzione delle emissioni di carbonio quando sarà prodotto da fonti rinnovabili.

Nessun commento

Powered by Blogger.