Header Ads

Firmato il decreto interministeriale per l'aeroporto salernitano Costa d'Amalfi


13 giugno 2019 – Riceviamo dal Propeller Port of Salerno la seguente lettera aperta:
 “Finalmente è terminato il lungo calvario burocratico del nostro aeroporto, il Salerno-Costa d'Amalfi, con la firma del decreto interministeriale che ne garantisce la concessione totale e la possibilità di dare una decisiva svolta al suo futuro.
Il Propeller Club Port of Salerno e gli operatori iscritti hanno sempre guardato con favore alla piena operatività dello scalo e, a nome di tutti, plaudo al decisivo impulso dell'attuale Governo. Con la firma Tria che è seguita a quella di Toninelli e a quella del Direttore Generale dell'ENAC nel maggio scorso, si conclude conclude l'iter propedeutico allo sblocco dei fondi per l'allungamento della pista .
Mi sento di ringraziare tutti per quanto di competenza:ENAC, Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, Ministero dell'economia e delle finanze, Regione Campania e Commissione regionale trasporti e quanti hanno messo il cuore, in questi anni, per giungere a questo traguardo. Ora la fusione gestionale con Napoli può dar vita al Sistema Aeroportuale Campano e sarà consentito ad un numero maggiore di vettori con aeromobili di di stazza maggiore la possibilità di utilizzare gli slot del gestore unico.
Il decreto non è un punto di arrivo ma di partenza per un nuovo inizio dopo trent'anni di stallo e rappresenta il pivot per la crescita e la internazionalizzazione del nostro territorio il cui tessuto produttivo non è solo turistico ma anche manifatturiero ed agroalimentare con l'occasione di implentarsi quando lo scalo si dotera' di una pista con maggiore portanza e un disciplinare di air cargo. Faccio un grande in bocca al lupo agli amici della società di gestione Aeroporto Salerno Costa D'Amalfi spa e, in largo anticipo e immutata fiducia, un benvenuto alla GESAC. Avv. Alfonso Mignone Presidente Propeller Club of Salerno"

Nessun commento

Powered by Blogger.