Header Ads

Marina d’Arechi “conquista” i diportisti tedeschi al 50° Boot Dusseldorf


2 febbraio 2019 - Il porto turistico salernitano Marina d’Arechi torna a casa dal 50° Boot Dusseldorf con oltre 100 manifestazioni di interesse di diportisti del Nord Europa per i suoi posti barca. E’ questo il dato saliente che emerge dalla missione commerciale appena terminata all’interno del maggiore salone nautico d’Europa e tra i più importanti al mondo.

Lo stand di Marina d’Arechi - unico porto turistico della Campania presente in fiera - ha accolto diverse centinaia di visitatori appassionati del mare e della nautica internazionale. In questo contesto sono state raccolte 124 manifestazioni d’interesse per i posti barca da parte di una clientela prevalentemente internazionale, proveniente da Germania (48%), Benelux (12%), Regno Unito (11%), Italia (8%), resto d’Europa 12%), resto del mondo (9%). Significativa dei trend in atto anche la tipologia delle imbarcazioni degli armatori interessati all’ormeggio presso il marina salernitano. Netta l’orientamento verso le dimensioni medio/grandi: il 44% di imbarcazioni tra i 12 e 15 metri; il 35% tra i 15 e 18 metri, il 18% tra i 18 e 24 metri, il 3% oltre i 24 metri.
“La partecipazione al 50° Boot Dusselford - ha dichiarato Agostino Gallozzi, presidente di Marina d’Arechi SpA - al quale siamo presenti ormai da cinque anni, è stata l’occasione per presentare le attività che svolgeremo nel 2019. Non solo un ormeggio sicuro, ma anche intrattenimento, musica, manifestazioni, divertimento per una permanenza in porto da vivere molto intensamente, in una stagione che si presenta lunghissima. Senza dubbio, oltre a questo argomento vincente, due ulteriori elementi hanno rappresentato i nostri punti di forza: la straordinaria bellezza dei luoghi, vere icone dell’Italian Style, verso i quali Marina d’Arechi si colloca come ottimale porta d’accesso per lo yachting, ed il massimo comfort nautico assicurato dal più nuovo porto turistico realizzato in Italia”
 “L’appeal del nostro marina - ha concluso Gallozzi - nei confronti di una platea di diportisti molto attenta alla qualità complessiva dell’infrastruttura e in primo luogo alla sua sicurezza, è in continua crescita. Il mercato del Nord Europa da questo punto di vista è un banco di prova importante che conferma la capacità attrattiva della infrastruttura, che abbiamo realizzato ai massimi livelli. I numeri del gradimento di Marina d’Arechi sono un segnale significativo che si stimola a proseguire sulla strada intrapresa”.

Nessun commento

Powered by Blogger.