Header Ads

Gli armatori europei chiedono azioni immediate nel Mediterraneo

28 gennaio 2019 -
"L'ECSA disapprova la decisione della Germania di ritirarsi dall'operazione Sophia. Il contributo dell’operazione Sophia alla sicurezza marittima nel Mediterraneo centrale è molto importante - ha affermato Martin Dorsman, Segretario generale dell'ECSA - l'importante riduzione del numero di attraversamenti di migranti può essere attribuita all'operazione Sophia EUNAVFOR, che ha pure condotto un’elevata percentuale di operazioni di salvataggio”.
 "L'UE deve agire immediatamente e fornire soluzioni concrete. Gli Stati membri dell’Unione dovrebbero mettere da parte le controversie e decidere come affrontare i soccorsi nel Mediterraneo". 
"Gli armatori si conformeranno alle convenzioni internazionali e onoreranno i loro obblighi legali di assistenza alle persone in difficoltà nel Mediterraneo. Tuttavia, questo non deve diventare parte della soluzione. L'ECSA auspica che l’operazione Sophia possa proseguire dopo marzo 2019, attuale data di scadenza del mandato.

Nessun commento

Powered by Blogger.