Header Ads

DITECFER e UNICEF assieme in un progetto dedicato ai bambini


21 novembre 2018 - DITECFER e Unicef assieme in occasione della Giornata Internazionale dei diritti dell’infanzia che si è celebrata ieri 20 novembre. Il Distretto per le tecnologie ferroviarie, l’alta velocità e la sicurezza delle reti è infatti il main sponsor di “ANONIMUS” il progetto fotografico dedicato ai bambini realizzato dai fotografi Filippo Bassetti e Gianluca Dellanoce con il patrocinio ufficiale di UNICEF Italia, inaugurato oggi pomeriggio nel Battistero di San Giovanni in Corte a Pistoia. “ANONIMUS” non è una semplice esposizione di fotografie, ma un progetto più strutturato, realizzato in collaborazione con i bambini ritratti che hanno suggerito ai fotografi come avrebbero voluto essere ripresi, pur senza comparire, in volto. 50 immagini che raccontano la fantasia di altrettanti bambini di varie età esposte nel battistero in maniera inconsueta: ogni foto infatti è appesa ad una altezza da terra uguale all’altezza del bambino ritratto, costringendo quindi gli adulti a chinarsi per poterle osservare.

 Un inchino che è metafora dell’ascolto e dell’attenzione che noi dobbiamo a tutti i bambini. Ma DITECFER, oltre a contribuire economicamente al progetto, ha voluto fare di più e coinvolgere nel mondo del treno, proprio elemento naturale, tutti i bambini.. Questa mattina quindi oltre 230 bambini delle scuole primarie e secondarie di Pistoia hanno visitato il Deposito Rotabili Storici di Pistoia e le sue officine dove vengono riparate anche le locomotive a vapore utilizzate da Fondazione FS per i propri treni storici e turistici.

Ogni classe con pannelli di cartone ha realizzato i vagoni del “treno dei diritti”, composto da tutti i bambini partecipanti e che poi è sfilato per le strade cittadine fino a raggiungere il Battistero per la presentazione della mostra.
 “L’amore, la passione, la fascinazione che i bambini da sempre provano al cospetto del treno ci ha fatto riflettere su quanto sarebbe bello in una città storicamente legata alla produzione dei treni e che oggi reclama con nuovo slancio il suo ruolo di “Capitale Italiana del Ferroviario” se fossimo in grado di mantenere vivo quell’amore anche quando si inizia a crescere- commenta Daniele Matteini, presidente di DITECFER- e questo è lo spirito con il quale il nostro Distretto fondato a Pistoia, sostiene con gioia questa iniziativa di UNICEF”.
 “Questo progetto ci ha coinvolto davvero in modo profondo- spiega Veronica Bocci coordinatrice del Distretto – per cui non ci siamo limitati a sostenere la mostra e a organizzare il “treno dei diritti” ma abbiamo anche realizzato un simpatico gioco coi dadi che permette ai bambini di scoprire come il treno colleghi le città d’Europa e, in collaborazione con le volontarie UNICEF di Pistoia abbiamo creato delle speciali “Pigotte DITECFER” vestite da Capostazione. Ci auguriamo che i bambini e le bambine di oggi, possano diventare le future menti e braccia dei treni del futuro”. 
La mostra al Battistero, ad accesso gratuito, rimarrà aperta fino al 1 gennaio 2019 e inizierà poi un tour in molte città italiane che la hanno già richiesta

Nessun commento

Powered by Blogger.