Header Ads

Futuro roseo per porto di Messina


27 settembre 2018 - Appena rientrato dal Seatrade Med, fiera del crocierismo mediterraneo tenutasi a Lisbona la settimana scorsa, il Commissario straordinario dell’Autorità portuale di Messina Antonino De Simone esprime la piena soddisfazione per i numeri registrati dal porto di Messina nell’anno in corso, ma soprattutto anticipa il futuro ancora più roseo che si prospetta per il 2019. “Il 2018 si chiuderà a Messina con circa 165 scali e 365.000 passeggeri, ma è un dato che potremo dare come definitivo solo a conclusione dell’anno solare.

Il nostro numero di navi al termine dell’anno, infatti, è sempre in crescita rispetto alle previsioni, visto che il porto peloritano diventa rifugio in cui spostare scali previsti in altri approdi per la sua assoluta sicurezza anche in condizioni meteomarine critiche.

 Il 2019 sarà poi ancora più significativo: al momento si prevedono 170 scali per 453.000 passeggeri, con un incremento significativo del 24% di presenze” dichiara De Simone. “Le compagnie che abbiamo incontrato a Lisbona ancora una volta confermano l’assoluta soddisfazione nei confronti di Messina.

 Ciò non ferma però il nostro impegno a migliorare sempre di più le performance di accoglienza del porto e della città: mentre l’AP sta portando avanti il progetto del nuovo terminal crociere, abbiamo infatti già attivato una positiva interlocuzione con la nuova Amministrazione comunale dalla quale, siamo certi, perverrà la massima collaborazione possibile in vista di una stagione autunnale di notevolissimo afflusso con 100.000 crocieristi su oltre 50 approdi previsti”.

Nessun commento

Powered by Blogger.