Header Ads

Header ADS

International Propeller Clubs Port of Mantua


5 agosto 2018 - Il 30 luglio scorso il Propeller Club di Mantova si è incontrato per discutere sulle prospettive di ulteriore sviluppo che può portare l'apertura della nuova conca di Mantova sia dal punto di vista delle merci che turistico con l'intervento di due ospiti quali Massimo Bernardo e Marco Seppi, rispettivamente Presidente e Segretario del Propeller Club di Venezia, esperti del turismo marittimo.

L'incontro ha affrontato alcune domande: in che contesto ed in quali prospettive si inserisce Mantova con la sua nuova opera? Mantova con chi deve fare squadra? Nello specifico, dal punto di vista turistico, la risposta è stata quella di proporre un ventaglio di crociere con diversi tipi di nave (non solo di quelle di quinta classe) purché le proposte possano essere vendute in pacchetti organici dai tour operator. In questa prospettiva occorre un lavoro di cooperazione tra i diversi soggetti per vendere al meglio la nuova opportunità.

A Mantova potranno arrivare navi crociera-albergo ed alimentare le connessioni turistiche con il Delta e Venezia. Si potranno intercettare una parte dei turisti delle grandi crociere che oggi a Venezia sono oltre un milione e mezzo? Le prospettive di lavoro non mancano. All’incontro hanno partecipato anche il Presidente della Provincia Morselli assieme ai collaboratori Siliprandi e Negrini. Quest’ultimo ha illustrato le possibilità di ampliare i traffici non solo sui porti merci tradizionali delle industrie ma anche le nuove opportunità turistiche. Con la nuova conca si salvaguarderà meglio il tratto di Mincio nel Parco con i conseguenti vantaggi ambientali.
Powered by Blogger.