Header Ads

Cantiere Navale Vittoria consegna il rrimorchiatore c.869


12 giugno 2018 - Cantiere Navale Vittoria, azienda veneta specializzata nella progettazione e costruzione di imbarcazioni militari, paramilitari, da lavoro e commerciali, ha consegnato il rimorchiatore C.869 all’Impresa portuale di Skikda, Algeria. Il conferimento dell’unità, ordinata nel dicembre 2016 dal Ministero dei Trasporti algerino per un valore di 7 milioni di euro, è avvenuto con il passaggio di consegne tra una rappresentanza del Cantiere Navale Vittoria e una delegazione dell’Impresa Portuale algerina.

Dopo il varo realizzato alla fine dello scorso anno e il periodo di formazione del personale in loco, il tug potrà iniziare a svolgere funzioni di rimorchio e escort sulle coste e nei porti dello stato nordafricano al servizio dell’Entreprise Portuelle de Skikda. Con la consegna del “Cap de Fer”, l’azienda di Adria torna tra i player del mercato nazionale e internazionale del rimorchio portuale e costiero. Il Cantiere Navale Vittoria si è specializzato nel tempo nella realizzazione di imbarcazioni militari e paramilitari (su tutte pattugliatori, interceptors, unità Search and Rescue (SAR) e mezzi da sbarco), da lavoro (in supporto a operazioni portuali e piattaforme offshore) e da trasporto passeggeri.

 Per il cantiere di Adria, quella di giugno, insieme all’unità in costruzione destinata alla Russia, rappresenta dunque una fornitura storica nell’ambito dei rimorchiatori di tipo ASD (propulsione azimutale). La nuova nata di Casa Vittoria, lunghezza fuori tutto pari a 26 metri, larghezza pari a 10 metri, pescaggio di 3,80 metri per 500 tonnellate circa di dislocamento a pieno carico, ha una capacità di tiro a punto fisso (ballard pull) di 42 tonnellate grazie all’ausilio di una coppia di propulsori azimutali ASD azionati da due motori diesel semiveloci in grado di sviluppare una potenza complessiva di oltre 3300 cavalli e una velocità massima di 12,5 nodi.

Caratteristiche queste che rendono il mezzo idoneo allo svolgimento di operazioni di rimorchio portuale e costiero, di traino e spinta e a garantire assistenza e interventi di risposta alle emergenze in condizioni estreme.

Nessun commento

Powered by Blogger.