ads

Slider

Style3(OneLeft)

Style3[OneLeft]

Style3[OneRight]

Style4

Style5


4 maggio 2018 - Dopo Marocco, Spagna e Grecia si è tenuta dal 25 al 28 aprile a Malta, Capitale europea della Cultura 2018, la quarta missione istituzionale dell'International Propeller Clubs of Italy. La missione è stata effettuata, con la partnership scientifica di SRM (Studi e Ricerche per il Mezzogiorno, Gruppo Intesa San Paolo) ed ha visto la presenza di 45 delegati provenienti da tutt’Italia, guidati dal Presidente Umberto Masucci e dai Vice Presidenti Riccardo Fuochi e Fabrizio Zerbini, accompagnati anche dal Direttore Generale del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti Mauro Coletta. Umberto Masucci, Presidente del The International Propeller Clubs ha dichiarato:
 "La missione ha avuto grande successo di partecipazione, di temi discussi (comuni al Cluster marittimo italiano e maltese) e le visite alle istallazioni portuali hanno consentito come sempre una migliore reciproca conoscenza. La conclusione poi con l'incontro di una nostra delegazione ristretta con il Primo Ministro maltese ha testimoniato l'importanza del Cluster marittimo italiano che, come ho avuto modo di ricordare, ha investito molto a Malta negli ultimi anni." 
Alessandro Panaro, Responsabile Ufficio Maritime and Mediterranean Economy, SRM (Gruppo Intesa Sanpaolo Banking Group e key note speaker ha dichiarato:
"Le analisi di SRM hanno mostrato come i cluster marittimi italiani e maltese possano trarre grande giovamento dalla crescita del Mediterraneo, area dove negli ultimi 6 anni è cresciuto il traffico navale container del 25%. la competitività tra porti è forte e bisogna dotarsi di tutti gli strumenti necessari per attrarre traffico e imprese. Le zone economiche speciali per l'Italia possono essere uno di questi".
 Di particolare interesse le 3 sessioni del 26 Aprile Shipping, Porti e Struttura giuridica della disciplina di bandiera nel contesto economico che hanno visto relatori di grande prestigio. Venerdì 27 Aprile si sono tenute una serie di visite in alcuni dei siti maggiormente significativi dello shipping Maltese: Malta Freeport, Malta Lng Terminal, il Porto di Marsalokk, Malta Drydocks della Famiglia Palumbo e del Maritime Museum di Malta.

About maurizio de cesare

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento :

Post a Comment


Top