Header Ads

L’IMO e il futuro dello shipping

26 marzo 2018 - L'uso sostenibile degli oceani, il commercio marittimo e la rivoluzione digitale sono stati alcuni dei temi affrontati da Kitack Lim, segretario generale dell'IMO al vertice internazionale sulla navigazione tenutosi a Istanbul il 17 marzo scorso. Nel suo discorso di apertura Lim ha parlato di come l'IMO, nel suo ruolo di leader come regolatore globale dello shipping, stia affrontando una serie di sfide per il settore marittimo.

Per quanto riguarda l'ambiente marino, ha affermato che per essere sostenibili, le attività umane devono essere bilanciate con la capacità degli oceani, di rimanere sane e diversificate a lungo termine e che una parte importante del ruolo dell'IMO è garantire che la navigazione continui a dare il suo contributo all'economia globale senza sconvolgere questo delicato equilibrio.

Lim ha poi ricordato il lavoro di IMO sulle emissioni di gas serra e sull'efficienza energetica delle navi, la gestione delle acque di zavorra e la navigazione polare ed ha anche sottolineato che il miglioramento dei porti, lo sviluppo e il rafforzamento dei collegamenti intermodali e delle connessioni con l'entroterra possono guidare e sostenere un'economia in crescita, promuovendo il commercio via mare. Sulla rivoluzione digitale Lim ha detto che l'industria navale sta entrando in una nuova era, attraverso nuove tecnologie emergenti in settori quali il consumo di carburante e di energia, l'automazione e la gestione delle navi, i materiali e l'edilizia.

Nessun commento

Powered by Blogger.