Header Ads

Porto di Messina, crociere in crescita


13 ottobre 2017 - A Palermo in occasione dell’Italian Cruise Day 2017, focus annuale sui trend del crocierismo italiano, mentre ci si ritrova ad auspicare previsioni di ripresa per il 2018 a fronte di un corrente anno in decrescita per i principali scali nazionali, l’Autorità Portuale di Messina è stata una delle poche realtà con dati consuntivi di crescita nell’ultimo biennio reale e verificabile. Dopo il soddisfacente incremento del 12% dei passeggeri del 2016, infatti, a Messina il 2017 si chiuderà con un’ulteriore crescita di circa il 6% che premia gli sforzi di promozione e mantenimento di efficienti standard dei servizi portuali e dell’accoglienza dell’Authority guidata dal Commissario Antonino De Simone. Tutte le principali compagnie, incontrate recentemente al Seatrade Europe svoltosi ad Amburgo all’inizio di Settembre, continuano a confermare il proprio interesse per il porto peloritano anche per il 2018, anno nel quale Messina prevede, al momento, di confermare i dati dell’anno precedente, visto che giorno per giorno pervengono ulteriori richieste di approdo. Il porto infatti è da tutti riconosciuto come assolutamente comodo, posizionato al centro cittadino, e sicuro, anche in condizioni meteomarine sfavorevoli per la grande capacità di evoluzioni delle navi all’interno del suo bacino portuale.
 “Contiamo di mantenere stabili i flussi di traffico anche nell’anno che verrà, restando l’undicesimo porto crocieristico italiano e il principale scalo del Meridione fra Napoli e Palermo, ma sperando di scalare sempre più la classifica dei porti top ten”, dichiara il Dott. De Simone. 
“Molto significativo è per noi l’apprezzamento delle compagnie di navigazione ed in particolare registriamo con soddisfazione quella che MSC ci ha tributato per la proficua collaborazione attivata per la MSC Meraviglia, confermando anche nel 2018 ben 23 scali della futura ammiraglia del gruppo MSC Seaview (oltre 5.000 passeggeri). La politica di promozione della destinazione Messina e delle sue numerose attrazioni turistiche, sviluppata insieme all’Assessorato al Turismo del Comune di Messina, è stata infatti molto gradita dalla compagnia, e assicurerà futuri benefici al territorio tutto.”
 “Sono certo che la realizzazione del nuovo terminal crociere, in corso d’opera” conclude De Simone “renderà ancora più allettante il nostro porto, contribuendo a far incrementare il numero attuale degli approdi. Infatti, per la gestione della nuova struttura già si percepisce il forte interesse di diverse compagini societarie, alcune delle quali partecipate dalle compagnie crocieristiche, segno di una forte appetibilità del porto di Messina”.

Nessun commento

Powered by Blogger.