Header Ads

Dhl potenzia la sede di Napoli – Capodichino


29 ottobre 2017 - DHL Express Italy e GESAC Spa – società di gestione dell’aeroporto di Napoli, hanno sottoscritto ieri un accordo per la realizzazione di un centro logistico di ca 5.000 metri quadrati. La struttura, inaugurata nel 2013, oggi composta da un magazzino di 1.088 mq e da un’area piazzale di 295mq, risulta insufficiente per gestire i volumi attesi in forte crescita; per questo l’investimento prevede l’ampliamento del Gateway che, attraverso dotazioni avanzate e sistemi di sicurezza all’avanguardia, si estenderà su un’area magazzino di ca 3.000 mq, con uffici e un piazzale di ca 2.200 mq.

 Il complesso e la tecnologia dei sistemi consentiranno a DHL di aumentare la velocità di preparazione e condizionamento delle spedizioni, con una grande riduzione nei tempi di smistamento, sia nelle operations del mattino sia in quelle della sera. L’ottimizzazione all’attuale cargo consentirà infatti di aumentare la movimentazione gestita, passando da 7.500 pezzi a 9.000 pezzi al giorno.

Il livello del servizio verrà ulteriormente migliorato grazie alla capacità di coprire Napoli con il servizio di consegna ad orario pre 12.00 ed effettuando i ritiri sempre più in tarda giornata. Inoltre, in linea con la sua strategia green, DHL sarà in grado di servire direttamente dal nuovo Gateway la città di Napoli con 20 mezzi elettrici.

Il Gateway all’interno dell’aeroporto di Napoli riveste un’importanza strategica in quanto, servendo le regioni Campania, Basilicata e Puglia, assume un ruolo centrale per il consolidamento e smistamento delle spedizioni nazionali e internazionali. “Abbiamo fortemente voluto il nostro nuovo Gateway a Napoli” dichiara Alberto Nobis, Amministratore Delegato di DHL Express Italy “per supportare meglio le imprese della Campania nel processo di internazionalizzazione.

Rispondiamo così alla crescente richiesta del mercato di poter disporre di una rete infrastrutturale integrata, aumentando la competitività dei nostri Clienti nello scenario internazionale. La Campania, la Basilicata e la Puglia – continua Nobis - rappresentano infatti per DHL un mercato con un’elevata potenzialità di sviluppo: attraverso questo investimento saremo in grado di continuare a migliorare i già ottimi livelli di servizio offrendo un vantaggio competitivo ai nostri clienti.”

Nessun commento

Powered by Blogger.