Header Ads

Nave “detenuta” nel porto di Napoli.


29 settembre 2017 - Gli uomini della Guardia Costiera di Napoli – Nucleo Port State Control, hanno emanato un provvedimento di fermo a carico di una nave porta container battente bandiera Lussemburghese nell’ambito dell’attività svolta dal Corpo delle Capitaneria di Porto – Guardia Costiera a tutela della vita umana in mare e dell’ambiente marino e costiero.

La “detenzione”, effettuata ai sensi della normativa europea in materia di controlli dello Stato di approdo, è stata decisa in quanto la nave “MSC SEATTLE”, a seguito di un’attività di investigazione accurata, risultava non essere in regola con i requisiti previsti dalle convenzioni internazionali riguardanti la sicurezza della navigazione.

 Il Nucleo PSC della Capitaneria di Porto di Napoli, guidato dall’Ammiraglio Arturo Faraone, mantiene alta l’attenzione sul fenomeno delle “carrette” del mare, ovvero navi sub-standard che, in difformità delle convenzioni internazionali, navigano con gravissimo rischio per la sicurezza della navigazione e dell’ambiente marino nonché per le condizioni di vita e di lavoro degli equipaggi. Al momento l’unità risulta ancora ferma in rada, in attesa degli accertamenti da parte dell’organismo riconosciuto responsabile della certificazione nave. Solo a seguito dell'eliminazione di tutte le deficienze riscontrate la nave potrà

Nessun commento

Powered by Blogger.