Header Ads

De Vincenti: parte il piano ZES siciliane


15 Settembre 2017 - Da novembre il piano per l’avvio delle Zes siciliane, le Zone economiche speciali inserite in un primo finanziamento nazionale di 200 milioni di euro in tre anni nel cosiddetto “Decreto Sud”. Ad annunciarlo è stato il ministro per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno Claudio De Vincenti, al termine dell’incontro sul tema tenuto il 13 settembre, al municipio di Catania. In Sicilia saranno due le Zone Economiche Speciali, una per la Sicilia occidentale, con Palermo e Termini Imerese, l’altra in Sicilia orientale, con Catania, Augusta e Siracusa.

Come per tutte le ZES la gestione sarà affidata al Comitato d’indirizzo guidato dal Presidente dell’Autorità di sistema portuale e da rappresentanti della Regione e della Presidenza del Consiglio. Le funzioni amministrative saranno affidate al segretario generale dell’Autorità di sistema portuale.


Nella foto il porto di Catania

Nessun commento

Powered by Blogger.