Header Ads

La via della seta (ri)parte da Venezia


5 agosto 2017 - Un retroterra manifatturiero ricco e votato al commercio con l’estero, il primo porto italiano per i container dell’Adriatico e una relazione commerciale e culturale millenaria con il Mediterraneo e l’Oriente; combinate i 3 ingredienti ed otterrete il Porto di Venezia. Non a caso CMA-CGM, colosso mondiale nel trasporto container, ha scelto il Porto di Venezia per presentare la tappa adriatica del road-show del servizio diretto container Adriatico-Far East, gestito dalla Ocean Alliance. Un’occasione per rendere evidente non solo la rilevanza e le potenzialità dello scalo lagunare nella strategia della Nuova Via della Seta ma anche per presentare nuove opportunità di business tra cui l’import di frutta dall’Indonesia.

Nessun commento

Powered by Blogger.