ads

------------------------------------------------------------------------------------------------

Translate

Slider[Style1]

Style3(OneLeft)

Style3[OneLeft]

Style3[OneRight]

Style4

Style5


11 giugno 2017 - Lo scorso 6 giugno durante il Consiglio della Camera di commercio di Roma, è intervenuto Nicola Zingaretti, Presidente della Regione Lazio, alla presenza dei Presidenti e i componenti di Giunta delle altre Camere di commercio del Lazio, in relazione al piano di riordino del sistema camerale recentemente varato da Unioncamere (in attesa del via libera definitivo del MISE) che porta da 105 a 60 il numero degli enti camerali sul territorio nazionale.

Nel Lazio, seconda regione in Italia per PIL, saranno tre le Cdc, che potranno garantire un importante presidio istituzionale, tra cui l’ente che scaturirà dall’accorpamento delle Camere di Frosinone e Latina.
“Con il Presidente della Camera di Frosinone l’intesa è stata immediata” – così ha tenuto a sottolineare Mauro Zappia Commissario straordinario della Cdc di Latina – “Il progetto prevede una Camera di commercio, con sede legale a Latina, che sarà l’ottava d’Italia, con 124mila imprese e dove, in particolare, il settore industriale sarà fortemente rappresentato in tutte le sue componenti con un territorio dalle significative potenzialità in termini di sviluppo economico.” 
Infine, il Commissario straordinario ha ricordato come nel progetto di riordino, i vertici di Latina e Frosinone abbiano trovato la massima convergenza su due punti: la salvaguardia dei livelli occupazionali e l’equilibrio economico-finanziario, garanzia della consueta professionalità nei servizi resi e sicura sostenibilità nel medio-lungo periodo.

About maurizio de cesare

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento :

Post a Comment


Top