Header Ads

Rolex Capri Sailing Week, appuntamento a Maggio 2018


20 maggio 2017 – Elios e Eolo, sole e vento, mai come in questa occasione in perfetto accordo, hanno regalato a regatanti, fotografi ed organizzatori, splendide condizioni per lo svolgimento di un’edizione indimenticabile della Rolex Capri Sailing Week. Un evento che rinasce, sotto la corona della Rolex grazie alle sinergie dello Yacht Club Italiano di Genova, del Circolo del Remo e della Vela Italia di Napoli, del Circolo Canottieri Aniene di Roma e dello Yacht club di Capri.

 Il programma, aperto dalla storica regata dei Tre Golfi che, alla sua 63° edizione, ha preso il via da Napoli nella notte del 5 maggio, si è concluso a Capri sabato 13 maggio, con le regate del Campione Nazionale del Tirreno, della Farr 40 Regatta, e della Mylius Cup. In totale 108 barche iscritte, grandi nomi della vela internazionale e uno dei Golfi più belli del mondo a fare da teatro per questo spettacolo di vele.

La premiazione finale si è svolta nella leggendaria piazzetta di Capri dove il CEO della Rolex Gian Riccardo Marini ha consegnato il Trofeo challenger Rolex ad Ange Trasparent che viene assegnato al team che realizzato i migliori piazzamenti tra tutte le prove della settimana e ha premiato l’armatore Valter Pizzoli con un orologio modello Submariner. Lo Swan 45 dello Y.C. Monaco, vera star di questa Rolex Capri Sailing Week, ha superato di ben 13 punti in classifica Cippa Lippa Rossa, (Y.C Punta Ala) dell’armatore Paolo Guido Gamucci e di 24 i napoletani di Le Coq Hardì (CRV Italia) di proprietà di Maurizio Pavesi.

 A completare il quadro dei vincitori della settimana velica della Rolex Capri Sailing Week, nelle regate dedicate ai Farr 40, Enfant Terrible (Deep Water Association) timonata dall’armatore Alberto Rossi, che ha ricevuto in premio l’orologio Rolex Submariner, con Vasco Vascotto alla tattica, che ha vinto sugli americani di Flash Gordon (YC Chicago) dell’armatore Helmut e Evan Jahn, e su Pazza Idea (Y.C Hannibal) di Pierluigi Bresciani con al timone la figlia ventiquattrenne Claudia.

Primo nella Mylius Cup, Oscar 3 (YC Cala dei Medici) di Aldo Parisotto, premiato con il Submariner della Rolex. Il team del patron padovano ha superato in graduatoria Frà Diavolo (YC Gaeta) di Vincezo Addessi e Ars Una (ASD Granlasco) degli armatori Rocchi-Biscarini. Una manifestazione indimenticabile a conclusione di una settimana eccezionale che la Rolex ripeterà il prossimo anno con l’edizione già programmata dall’11 al 19 maggio del 2018.

Nessun commento

Powered by Blogger.