Header Ads

J24 La Superba leader all’Invernale di Anzio e Nettuno


14 febbraio 2017 - Bellissimo week end di regate quello appena concluso dalla Flotta J24 di Roma nelle acque di Anzio: nelle giornate di sabato e domenica, caratterizzate da un bel vento di scirocco in crescendo - fino a toccare i 15/16 nodi - si sono, infatti, svolte cinque coinvolgenti prove valide per il 42° Campionato Invernale e per il Trofeo Roberto Lozzi, appuntamento voluto per ricordare l’armatore e timoniere del J24 ITA 428 prematuramente scomparso. “Il J24 del Centro Velico di Napoli della Marina Militare, ITA 416 La Superba, timonato da Ignazio Bonanno in equipaggio con Simone Scontrino, Alfredo Branciforte, Francesco Picaro e Vincenzo Vano, si è imposto con un sonoro pokerissimo - ha spiegato Federico Miccio di Ita 216 Jumping Jack Flash - Ottimi risultati anche per ITA 358 Arpione, l’altro J24 della Marina Militare timonato da Michele Potenza, che ha conquistato due secondi posti e si è affermato come equipaggio sempre più in crescita.” “Siamo molto contenti della nostra condotta in queste due giornate caratterizzate da scirocco e temperature primaverili- ha commentato il timoniere de La Superba, Ignazio Bonanno -Le cinque vittorie ottenute nelle cinque regate disputate ci hanno permesso di consolidare il primato nella classifica provvisoria dell’Invernale.” “Nella classifica generale - ha proseguito Miccio - i due scarti guadagnati, hanno però permesso all’equipaggio ungherese Hun 1622 Juke Boxe di Miklos Rauschenberger (3,5,2,2,6 i parziali di questo week end) di balzare al secondo posto della classifica del Campionato Invernale a 16 punti da La Superba e confermare il primo posto del Trofeo Lozzi, davanti al connazionale Farkas Litkey al timone di Pelle Nera ITA 447. Nel frattempo, sale la tensione e la sana competizione nel resto della Flotta di Roma per l’imminente Tappa del Circuito Nazionale Classe J24 che quest’anno sarà organizzata dalla Lega Navale Italiana, sezione di Anzio, tra il 31 marzo e il 2 aprile e che darà ufficialmente il via alle qualificazioni per accedere al Mondiale della Classe J24 nel 2018. Il vincitore della tappa, infatti, si aggiudicherà il primo dei 24 posti che la Classe Italiana J24, come paese ospitante, ha diritto.”

Nessun commento

Powered by Blogger.