Header Ads

Napoli, un nuovo hub per l’open innovation


13 gennaio 2017 – Banco di Napoli e l’Università Federico II di Napoli hanno presentato ieri una partnership finalizzata alla realizzazione di un hub presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II per favorire la relazione tra i soggetti del territorio per incrementarne le competenze e favorirne lo sviluppo. La collaborazione è stata presentata ieri nell’Aula Magna del Complesso Universitario di San Giovanni a Teduccio a Napoli.

In apertura Gaetano Manfredi, Rettore dell’Università Federico II e Francesco Guido, Direttore Generale Banco di Napoli e Direttore Regionale di Intesa Sanpaolo, hanno presentato i punti fondamentali che stanno alla base di questa iniziativa. Sono poi intervenuti Valeria Fascione, Assessore Internazionalizzazione, Innovazione e Startup Regione Campania, Renato Abate, Presidente Confindustria Piccola Industria Campania, Giorgio Ventre, Direttore Scientifico iOS Developer Academy Università Federico II e Fabio Spagnuolo, Responsabile Network e Cultura dell’Innovazione di Intesa Sanpaolo Le conclusioni sono state di Stefano Barrese, Responsabile Divisione Banca dei Territori Intesa Sanpaolo.

 L’Università Federico II è un’istituzione accademica che ha come finalità l’istruzione superiore, la formazione di alto livello, la ricerca scientifica e tecnologica e il trasferimento delle tecnologie e delle conoscenze. I recenti indirizzi di politica e di sostegno alla crescita e all’innovazione hanno visto l’affermazione dell’istituzione accademica che, in quanto sede di conoscenza specialistica e di know how di alto livello, riveste un ruolo primario nei processi integrati di sviluppo del sistema socio economico e dell’industria.

Nessun commento

Powered by Blogger.