Header Ads

Milano - Affitti, arriva il calcolo online del canone concordato


30 gennaio 2017 - In aumento i canoni medi cittadini dei bilocali (+1,9% in sei mesi) e, soprattutto, dei negozi in vie commerciali (+6,0% in sei mesi), trainati dal significativo incremento di quest’ultima tipologia nel Centro (+10,3%). Sono questi alcuni dei dati che emergono dalla 49° “Rilevazione dei prezzi degli Immobili della Città Metropolitana di Milano”, presentata a luglio sul primo semestre 2016 realizzata dalla Camera di commercio di Milano attraverso la sua società partecipata TeMA, Territori, Mercati e Ambiente S.c.p.a., in collaborazione con gli agenti rilevatori FIMAA Milano Monza & Brianza. Arriva “Self service online” per il calcolo del canone concordato in poche mosse.

 È l’unico strumento a Milano, aperto a tutti gratuitamente, per calcolare, secondo i parametri stabiliti nell'accordo territoriale per la città di Milano, il valore della locazione dell’immobile con le informazioni sulla casa a portata di mano. Un modo per incentivare i proprietari ad utilizzare il canone concordato e offrire alle famiglie locazioni a costi sostenibili. Sulla home page del sito di Milano Abitare - www.milanoabitare.org - previa registrazione si accedere al: "Self service calcolo canone concordato".

 Da questa pagina è possibile accedere direttamente alla "Mappa Interattiva", messa a disposizione dal Comune di Milano, dove digitando l'indirizzo di interesse, la mappa restituisce le informazioni sulla Zona urbana omogenea di appartenenza e i valori minimi e massimi delle tre relative sub-fasce. L’Agenzia è stata inaugurata a settembre 2015 e ha sede negli spazi di Villa Scheibler a Quarto Oggiaro.

È gestita dalla Fondazione Welfare Ambrosiano, che ha come soci fondatori Comune di Milano, Città Metropolitana, Camera di commercio e le locali CGIL, CISL e UIL. Si occupa delle locazioni con l’obiettivo di diffondere il canone concordato come strumento nuovo, equo e conveniente sia per i proprietari sia per gli inquilini, creando una terza via tra l'edilizia pubblica e privata L’Agenzia ha a disposizione risorse provenienti da Regione Lombardia, Comune di Milano e Governo, destinate ad attivare strumenti diversi, tra cui il Fondo salvasfratti, il Fondo di garanzia, il Contributo ai proprietari.

Nessun commento

Powered by Blogger.