Header Ads

Emirates: solo Airbus 380 e Boeing 777


12 novembre 2016: In linea con l’idea di offrire un’esperienza di volo potenziata e migliorare l’impatto ambientale attraverso una moderna flotta di aerei wide-body, Emirates ha ritirato dalla sua flotta gli Airbus A330 e A340. Questo fa sì che Emirates si confermi come la sola compagnia aerea nel mondo ad impiegare una flotta composta solo da Airbus A380 e Boeing 777 per il trasporto passeggeri. Emirates ha recentemente ritirato dalla sua flotta l’aereo A6-EAK, l’ultimo Airbus A330 operativo dei 29 utilizzati da Emirates. L’ A6-EAK si è unito alla flotta di Emirates nel 2002 e ha volato per oltre 60.000 ore e circa 45 milioni di chilometri in 14 anni e mezzo.

 La distanza equivale circa a 60 viaggi andata e ritorno dalla Terra alla luna. Emirates ha ritirato anche l’ A6-ERN, l’ultimo Airbus A340 della flotta, entrato in servizio nel 2004 e costruito nel 1999. Dal gennaio 2015, Emirates ha ritirato dalla sua flotta 18 A330 e 5 A340. Questi velivoli avevano in media 16 anni e mezzo, una cifra nettamente inferiore alla soglia standard per il ritiro, di 25 anni. Oltre agli aerei ritirati dal servizio dal gennaio 2015, Emirates ha pianificato il ritiro di altri 25 aerei tra il 2017 e il 2018 per assicurare la modernità e l’efficienza dell’intera flotta ed offrire ai viaggiatori un altissimo livello di comfort e sicurezza.

Il ritiro dei vecchi aerei verrà subito bilanciato con l’introduzione di nuovi velivoli più moderni. La flotta Emirates è una delle più giovani con una media di 5,2 anni. I due aerei più giovani della flotta Emirates sono l’85esimo A380 - il primo della nuova generazione di aerei A380, lanciato ad ottobre 2016, e il 125esimo Boeing 777-300ER – entrambi con meno di due settimane. Con gli Airbus A380 e i Boeing 777 la flotta Emirates avrà un minore impatto ambientale con una riduzione del consumo del carburante e delle emissioni rispetto agli aerei ritirati.

Nessun commento

Powered by Blogger.