Header Ads

Rapida nomina per il presidente dell'AdSP Venezia


13 ottobre 2016 - Confetra Nord Est, l'associazione territoriale che rappresenta oltre 2400 aziende dei trasporti e della logistica, chiede al Ministro delle Infrastrutture e Trasporti Graziano Delrio di procedere rapidamente alla nomina del nuovo presidente della neonata Autorità di Sistema Portuale di Venezia e Chioggia e sottolinea la necessità che la figura prescelta sia quella di un tecnico di valore. 
«Il porto di Venezia ha bisogno di certezze e di una guida sicura in un momento decisivo per le scelte future per la portualità non solo locale, ma anche di tutto l'Adriatico e direi di tutto il Paese - spiega il presidente di Confetra Nord Est, Paolo Salvaro - per questo chiediamo al Ministro Delrio di procedere rapidamente alla scelta del nuovo presidente dell'Autorità Portuale, visto che il mandato di Paolo Costa è oramai anche formalmente scaduto. E' necessario decidere subito: non vogliamo neppure immaginare la nomina di un Commissario.
Venezia si trova ad affrontare sfide e scelte fondamentali per il proprio futuro da troppo tempo rimandate: basta pensare alla decisione se realizzare o meno il Progetto VOOPS, cioè il sistema portuale offshore-on-shore al largo di Malamocco, e alla scelta della via d'accesso delle navi da crociera in laguna. Per questo, a nostro parere la scelta deve cadere sulla figura di un tecnico e non di un politico, come del resto prevede anche la legge di riforma della portualità».
In questi giorni si sono rincorsi sulla stampa vari nomi, molti dei quali fanno riferimento al mondo della politica. «Nessuna pregiudiziale sulle singole persone - precisa Salvaro - ma siamo profondamente convinti che il profilo giusto sia quello di un uomo che conosca da dentro il mondo della portualità e ancora meglio abbia una grande esperienza sul campo maturata proprio nei porti dell'alto Adriatico».

Nessun commento

Powered by Blogger.