Header Ads

Nei trasporti tanti lavoratori con diritti a uscite anticipate


Roma 29 settembre - “Venga dedicata la giusta attenzione al mondo dei trasporti”. E’ quanto chiede la Filt Cgil nazionale in materia di pensioni, su Ape agevolata e individuazione dei lavoratori precoci, spiegando che
 “dopo questa prima fase di confronto positivo con il Governo, si deve passare rapidamente alla puntuale individuazione delle categorie di lavoratori e delle mansioni che daranno diritto alle uscite anticipate”. 
 “In particolare conducenti di autobus e mezzi pesanti, personale navigante del trasporto aereo, personale mobile e di manovra delle ferrovie e marittimi - sottolinea infine la Federazione dei Trasporti della Cgil - sono alcune tra le figure professionali presenti nella nostra categoria che dovranno poter accedere ai benefici, sia per quanto riguarda l’uscita con 41 anni di contributi per le categorie che saranno individuate tra i lavoratori precoci, che per la definizione delle mansioni più gravose che potranno accedere all’Ape agevolata”.

Nessun commento

Powered by Blogger.