Header Ads

GOP vince al TAR Lazio per le associazioni dei marittimi


23 giugno - Lo studio legale internazionale Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners ha assistito vittoriosamente il Comandante Dario Savino, vice presidente di Italian Yacht Masters, dinanzi al TAR Lazio contro il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti per l’annullamento del provvedimento di rigetto dell’istanza di rinnovo di abilitazione IMO STCW’95 da comandante su navi di stazza lorda pari o superiori a 3000 gt.

 Il team di Gop è stato guidato dal partner responsabile del dipartimento di Diritto della Navigazione Giuseppe Loffreda, coadiuvato dall’associate Sara Reverso; il partner Antonio Lirosi con la senior associate Chiara Bassolino ha seguito gli aspetti di diritto amministrativo. Con la sentenza n.13931/2015 il Giudice Amministrativo ha rigettato il provvedimento della Capitaneria di Porto di Genova con il quale si negava al marittimo il rinnovo del suo certificato per i previsti 5 anni, adducendo che i certificati potessero essere rinnovati solo fino al 1.1.2017, data ultima di reperimento della nuova normativa STCW Manila 2010 in materia.

Il TAR ha cosi riconosciuto e stabilito che fino al 1°gennaio 2017, e comunque fino a quando la nuova normativa non saràÌ a regime, i rinnovi delle certificazioni di competenza devono essere accordati e riconvalidati sulla base delle regole previste dal D.Lgs. 136/2011, compresa la loro validitàÌ che deve essere di 5 anni dalla precedente scadenza.

Nessun commento

Powered by Blogger.