Header Ads

Opportunità e progetti per l’impresa musicale napoletana


28 maggio 2016 - Editori musicali, produttori artistici, discografici e promoters si confronteranno martedì 31 maggio all’Unione Industriali di Napoli per un’attenta analisi delle esigenze delle imprese del settore e per individuare opportune strategie di rilancio di un comparto la cui ricchezza artistica e professionale contribuisce a identificare la produzione musicale napoletana come patrimonio culturale riconosciuto in tutto il mondo.

L’incontro, intitolato “Una città per cantare. Opportunità e progetti per l’impresa musicale napoletana”, è promosso dall’Unione Industriali attraverso la Sezione Editoria Cultura e Spettacolo, presieduta da Antonio Parlati, che modererà i lavori. Interverranno l’Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, Gaetano Daniele, e il Consigliere del Presidente della Regione Campania per l’Organizzazione Culturale, Sebastiano Maffettone. Interverranno inoltre: Ninni Pascale (Discografico Polosud), Nando Coppeto (Editore e Discografico, Presidente Fondazione Murolo), Lele Nitti (Produttore e Promoter Ufficio Kappa), Nicola Lino (Amministratore Veragency), Lino Vairetti (Discografico e Organizzatore Afrakà), Franco Fedele (Edizioni Musicali La Canzonetta), Peppe Gomez (Amministratore Concerteria), Michele Sulipano (Organizzatore Napoli Jazz Club), Luciano Chirico (Amministratore Fullhead), Alfredo Calfizzi (Amministratore Mascalzone Latino), Tommy Esposito (Amministratore Gds), Gennaro Manna (Amministratore Palapartenope), Giorgio Bennato (Cheyenne record), Rocco Pasquariello (Marocco music), Elio Lupi (Direttore Artistico Associazione Ex Allievi San Pietro a Majella), Carlo Ruggiero (Limousine officina di idee), Giuseppe Caccavale (Teatro Augusteo Produzioni), Gino Aveta (Esperto musicale), Ferdinando Tozzi (Presidente Campania Music Commission), Dino Piretti (Amministratore Mep), Francesco Floro Flores (Arena Flegrea).

Nessun commento

Powered by Blogger.