Header Ads

La Logistica dell'Arte - L'Arte della Logistica


19 marzo 2016 - Si è svolto a Milano il 16 Marzo - presso la suggestiva l'aula magna della “Società d'Incoraggiamento d'Arti e Mestieri”, in via Santa Marta - il convegno ideato e promosso dal Propeller Club Port of Milano "La Logistica dell'Arte - L'Arte della Logistica"

Nel suo intervento introduttivo, Riccardo Fuochi, Presidente del Propeller Club Port of Milan si è soffermato sulla relazione fra Arte e Italia, il nostro Paese spicca nel mondo in termini di numero di siti culturali, molti dei quali patrimonio dell'Umanità Unesco, in termini di eventi, di mostre, di iniziative legate all'arte. Eppure abbiamo ancora un patrimonio immenso di opere d'arte, nascosto in cantine e depositi inadeguati; e inoltre, le fasi di trasporto e di movimentazione di opere da una mostra all'altra, da una galleria all'altra o dalla galleria alla casa di chi, con entusiasmo, ha acquistato il bene – alimentando un'industria dell'arte che vede anche in questo caso una vivace scena di sviluppo e di creatività – richiedono una notevole competenza e sensibilità.

Per tutte queste ragioni è doveroso cercare sul mercato operatori in grado di comprendere la delicatezza di queste operazioni, per poter svolgere i tanti servizi necessari nel modo più competente. Fuochi ha chiuso il suo intervento ringraziando gli sponsor del Convegno fra cui Effepierre, Larizza Consulting e Assologistica Di grande interesse il passaggio compiuto da Alvise di Canossa, fondatore e titolare di Arterìa e Art Defender:
"4000 sono i musei in Italia, di cui circa 400 appartenenti allo Stato, ed ogni anno, per poter allestire le mostre nei siti espositivi, vengono mossi, in entrata e in uscita, dato questo significativo per il mondo della logistica, circa 800 mila beni d'arte, provenienti dall'Italia o dal resto del mondo. Il nostro patrimonio artistico è straordinariamente vasto, ricco ed unico ed è presente ovunque sul nostro territorio e per poterlo conservare e salvaguardare, bisogna insistere in un'opera di sensibilizzazione a tutti i livelli a partire dalla scuola, mentre per poter muovere in perfetta sicurezza questo "Bene unico", l'attivita' di logistica dedicata all'arte ha un ruolo fondamentale.
Per confermare questo punto, si pensi che il valore assicurato delle opere d'arte trasportate in Italia raggiunge svariati miliardi di euro all'anno, più di 10, mentre il solo mercato delle opere d'arte, tra cui la parte del leone in questo periodo è legata all'arte contemporanea e moderna, nel mondo vale circa 55 miliardi di dollari all'anno. Sono numeri importanti che confermano come l'attività logistica nell'arte sia strategica e deve seguire delle procedure estremamente particolari ,rigorose e di gran qualità, sia per quanto riguarda le fasi del trasporto, sia per quelle riguardanti i sistemi di conservazione, per permettere a tutti di poter continuare a godere nel tempo di questi tesori".

Nessun commento

Powered by Blogger.